Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Due psicologi italiani offrono sostegno gratuito alle vittime di Parigi

Immagine di copertina

La task force italiana si pone l'obiettivo di aiutare le vittime a prevenire e superare i problemi psicologici scaturiti dagli attentati di venerdì 13 novembre

Martedì 17 novembre è stata annunciata, con un comunicato stampa, la nascita di una task force di psicologi al servizio degli italiani a Parigi, in seguito agli attentati che hanno colpito la capitale francese venerdì 13 novembre. Sostegno e supporto psicologico verranno offerti gratuitamente online.

L’idea è di due psicologi italiani: il professor Francesco “M” Zurlo, direttore dello studio di psicoterapia Zurlo Consulting a Milano, Roma e Crotone, e il dottor Francesco Boz, psicologo e fondatore di Psiche – il sito italiano di Psicologia.

La task force ha due obiettivi principali: aiutare chi è stato coinvolto direttamente o indirettamente negli attacchi di Parigi e anche chi si sente in pericolo in seguito agli eventi di venerdì 13 novembre, per via della “legge della prospettiva umana, per cui ciò che è più vicino è più grande”, come spiega Zurlo.

Il professore aggiunge che, siccome chiunque può andare a un concerto o entrare in un bar, ci si sente maggiormente in pericolo, iniziando a evitare tutto ciò che potrebbe celare un rischio. Così facendo, però, la paura aumenta e la mente diventa completamente invasa dal terrore.

“Nella strategia per la lotta al terrorismo, questo è il modo in cui noi ci alziamo in piedi e impugniamo le armi. Sono armi strategiche e intelligenti, non armi che uccidono”, dichiara Zurlo.

La task force sarà composta dagli psicologi psicoterapeutici Norberto Costa ed Emilio Gerboni e sarà aperta a tutti gli psicologi che vorranno collaborare all’iniziativa, dando così il proprio contributo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Esteri / Raid israeliani su Gaza: sale a 32 il numero dei morti tra cui 6 bambini. Lapid: “Obiettivi raggiunti”
Esteri / Usa, Biden negativo al Covid: “Resterà in isolamento”
Esteri / Regno Unito, è morto Archie: i medici hanno staccato le macchine che lo tenevano in vita
Esteri / La tragedia dei “niños robados”: così 300mila bambini sono stati sottratti alle loro madri durante il franchismo