Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cisgiordania, un israeliano accoltellato a morte da un 17enne palestinese

Immagine di copertina
La polizia sul luogo dell'aggressione. Credit: AFP PHOTO / AHMAD GHARABLI

Un israeliano di 40 anni è stato ucciso domenica 16 settembre in un attacco con un coltello all’entrata di un centro commerciale in Cisgiordania.

Secondo il quotidiano israeliano Haaretz, la vittima è Ari Fuld, un colono padre di 4 figli che viveva nell’insediamento di Efrat.

Fuld ha sparato al suo assalitore, un 17enne del villaggio di Yatta, vicino Hebron, identificato come Khalil Jabarin.

Il ragazzo è stato ricoverato e le sue condizioni non sono gravi.

L’israeliano è stato trasportato in una clinica di Gerusalemme, ma poi è morto a causa delle ferite riportate.

Secondo una fonte citata da Haaretz, il 17enne aveva informato i suoi genitori dell’attacco che avrebbe voluto condurre.

La famiglia aveva quindi informato le forze di sicurezza palestinesi, che però non sono state in grado di localizzare il giovane.

Intanto, è morto nella notte Saheeb Abu Kashef, sedicenne ferito da colpi sparati dagli israeliani il 3 agosto, durante scontri al confine di Gaza. Ad annunciarlo è stato il ministero della Salute palestinese.

Il ministero ha detto che Shadi Abdel Aal è stato ucciso dal fuoco israeliano ad est di Jabalia, nella parte settentrionale della Striscia di Gaza.

Il 15 settembre, un amico che era con lui ha detto che stavano lanciando pietre alla staccionata di confine quando Abdel Aal è stato colpito da una granata di gas lacrimogeno lanciata da soldati israeliani e collassato all’istante.

Il portavoce militare israeliano Avichay Adraee ha scritto su Twitter che, secondo “indicazioni” e “testimoni” di cui non fa il nome, il ragazzo è stato ucciso dopo essere stato colpito da pietre lanciate dai palestinesi.

Almeno 179 palestinesi sono stati uccisi a Gaza durante le proteste e gli scontri lungo il confine dal 30 marzo.

Leggi anche: Israele ordina all’esercito di continuare a bombardare con forza Gaza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Myanmar, San Suu Kyi condannata ad altri sei anni carcere
Esteri / Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: almeno 41 i morti
Esteri / Taiwan, dopo Nancy Pelosi arriva a sorpresa sull’isola un’altra delegazione del Congresso Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Myanmar, San Suu Kyi condannata ad altri sei anni carcere
Esteri / Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: almeno 41 i morti
Esteri / Taiwan, dopo Nancy Pelosi arriva a sorpresa sull’isola un’altra delegazione del Congresso Usa
Esteri / Washington, uomo si schianta con auto in fiamme contro il cancello di Capitol Hill
Esteri / Dopo Rushdie, minacce di morte anche alla scrittrice J.K. Rowling: “La prossima sarai tu”
Esteri / Gerusalemme, attacco contro un bus: almeno otto feriti
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO