Israele: decine di razzi provenienti dalla Striscia di Gaza intercettati dall’Iron Dome

Di Elena Giuliano
Pubblicato il 4 Mag. 2019 alle 10:44 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:06
0
Immagine di copertina

Israele razzi Gaza – Sono stati lanciati decine di razzi provenienti dalla Striscia di Gaza verso il sud di Israele in prossimità di Beit Hanun. Stando a quanto fa sapere il portavoce militare israeliano, i razzi sarebbero circa 200.

Inoltre molti di questi sarebbero stati intercettati dall’Iron Dome, il sistema di difesa antimissili nelle zone aperte. Le sirene di allarme suonano a sud del Paese nelle comunità ebraiche vicine alla Striscia.

Il portavoce inoltre comunica che in risposta all’offensiva, alcuni carri armati dell’esercito israeliano hanno colpito le postazioni militari di Hamas.

Inoltre precisa “Finora abbiamo colpito oltre dieci obiettivi terroristici di Hamas e della Jihad islamica palestinese”

Un palestinese è rimasto ucciso mentre altri quattro palestinesi sono stati feriti durante il bombardamento.

Uno dei razzi ha centrato il tetto di una casa vicino alla città israeliana Ashqelon ed è poi esploso all’interno.

Una coppia che si trovava in quella casa è riuscita a salvarsi grazie al suono delle sirene di allarme. I due sono riusciti a raggiungere la stanza blindata.

Nell’area circostante alla Striscia il preavviso per gli abitanti è di 15 secondi.

Le sirene di allarme hanno suonato a Beit Dagan (a sud-est di Tel Aviv), a Beit Shemesh (ad ovest di Gerusalemme) e a Kiryat Gat, nel Neghev settentrionale.

“La resistenza resta pronta a reagire ai crimini commessi dall’occupazione, non consentirà che sia versato il sangue del nostro popolo ed è determinata a difenderlo quando esso marcia pacificamente” ha detto oggi il portavoce di Hamas, Abdel Latif al-Qanu.

Intanto da Gaza prosegue, ininterrottamente da ore, il lancio di razzi.

Razzi lanciati da Gaza: Israele chiude i confini con la Striscia

Leggi anche: Israele, avviate le trattative per il nuovo Governo

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.