L’Iran ha concesso per la prima volta alle donne di competere a livello internazionale nel sollevamento pesi

Teheran ha istituito un comitato femminile nella Federazione di sollevamento pesi. Anche l’Arabia Saudita sta istituendo un programma simili per le cittadine saudite

Di Anna Ditta
Pubblicato il 24 Nov. 2017 alle 10:20 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:58
0
Immagine di copertina
Atlete di sollevamento pesi in Iraq. Credit: AHMAD AL-RUBAYE

La Federazione pesistica iraniana giovedì 23 novembre ha aperto per la prima volta alle atlete del paese, consentendo loro di competere a livello internazionale.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A riferirlo è l’agenzia di stampa Reuters, secondo cui anche l’Arabia Saudita sta istituendo un programma simile per le cittadine saudite, a sei anni dalla decisione degli organismi internazionali di permettere l’uso dell’hijab alle atlete in gara.

“Abbiamo istituito il Comitato per le donne della Federazione di sollevamento pesi dell’Iran e abbiamo atlete di talento”, ha detto Ali Moradi, presidente della Federazione pesistica iraniana.

“Hanno grandi capacità, esattamente come gli atleti uomini e spero che, indossando abiti speciali per gli atleti musulmani, saranno in grado di prendere parte ai campionati internazionali nel prossimo futuro”.

L’Iran ha una lunga tradizione di vittorie nel sollevamento pesi, le sue squadre maschili infatti hanno vinto almeno sette medaglie d’oro olimpiche nell’ultimo secolo.

Arabia Saudita e Iran sono le più grandi nazioni a maggioranza musulmana a non schierare ancora squadre femminili di sollevamento pesi nelle gare internazionali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.