Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Traghetto affondato in Indonesia, il comandante è stato arrestato

Immagine di copertina
Il lago Toba

L'incidente è avvenuto in un lago nella provincia nord di Sumatra. Il bilancio temporaneo è di tre morti e almeno 190 dispersi

Lunedì 18 giugno un traghetto con a bordo quasi 200 persone è affondato nel lago Toba, nella provincia di Sumatra, nel nord dell’Indonesia.

Il bilancio temporaneo è di tre morti e almeno 190 dispersi.

Giovedì 21 giugno il comandante dell’imbarcazione è stato arrestato dalla polizia indonesiana. Gli agenti hanno riferito che devono ancora interrogarlo perché l’uomo è sotto shock.

All’inizio sono state recuperati 18 sopravvissuti dalle acque del lago Toba, una popolare destinazione turistica e uno dei laghi più profondi al mondo.

Il traghetto coinvolto nell’incidente poteva trasportare al massimo 60 persone, ma si pensa che nel momento del naufragio a bordo ci fossero almeno 193 persone, inclusi bambini.

Molte delle vittime potrebbero essere rimaste intrappolate nel traghetto.

A fornire le generalità dei passeggeri del traghetto sono stati i parenti, non essendoci una lista ufficiale delle persone che erano sul mezzo. Il numero dei passeggeri dunque è ancora incerto.

Secondo quanto raccontato da un superstite, intervistato da un’emittente televisiva indonesiana, il traghetto è finito in balia di onde alte e si è scontrato con un’altra imbarcazione prima di affondare.

I soccorritori hanno dovuto lavorare per recuperare i passeggeri in condizioni particolarmente difficili a causa della pioggia e del forte vento.

Incidenti di questo tipo non sono una novità in Indonesia e i rischi che si verifichino casi simili aumentano dopo la fine del mese di digiuno del ramadan, quando milioni di persone decidono di mettersi in viaggio per tornare nelle loro città di origine.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Roberta Metsola è la nuova presidente del Parlamento Europeo: “Onorerò David Sassoli”
Esteri / Cantante folk prende volontariamente il Covid per non fare il vaccino e muore
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Ti potrebbe interessare
Esteri / Roberta Metsola è la nuova presidente del Parlamento Europeo: “Onorerò David Sassoli”
Esteri / Cantante folk prende volontariamente il Covid per non fare il vaccino e muore
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO