Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

I video del disastro aereo in Indonesia

Il boeing della compagnia Lion Air è precipitato pochi minuti dopo il decollo da Giacarta. A bordo c'era anche un italiano, secondo i soccorritori non ci sono superstiti

Di Massimo Ferraro
Pubblicato il 30 Ott. 2018 alle 08:43 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:02
0

Un aereo della compagnia Lion Air con 189 persone a bordo è precipitato in mare poco dopo il decollo da Giacarta, in Indonesia, nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 ottobre. Non ci sono superstiti. Tra le vittime c’è un italiano.

Qui sotto alcuni video dal luogo del disastro. Dall’arrivo dei soccorritori, alla disperazione dei familiari.

Attenzione: immagini molto forti

Il momento in cui viene comunicata la notizia del disastro ai familiari dei passeggeri:

L’aereo sarebbe precipitato in mare a una profondità tra i 30 e i 35 metri: alcuni sommozzatori sono attualmente all’opera per rintracciare i resti del velivolo e provare a salvare eventuali superstiti.

La tragedia è avvenuta nei pressi di una piattaforma del gruppo petrolifero di stato indonesiano Pertamina.

Il capo dell’agenzia indonesiana, Muhmmad Syaugi, ha dichiarato: “Speriamo che ci siano superstiti, preghiamo, ma al momento non possiamo confermare nulla”.

La compagnia aerea privata indonesiana ha assicurato che il velivolo aveva superato tutti i controlli, aggiungendo che il pilota e il co-pilota avevano alle spalle 11mila ore di volo.

Un portavoce del ministero delle finanze indonesiano, Nufransa Wira Sakti, ha detto di aver preso altre volte questo volo per recarsi da Giacarta a Pangkal Pinang.

L’ Indonesia, essendo un vasto arcipelago, è fortemente dipendente dai viaggi aerei, ma molte delle sue compagnie hanno uno scarso livello di sicurezza. Lion Air è il più grande vettore low cost nel paese, opera voli domestici oltre a una serie di rotte internazionali nel Sud-est asiatico, in Australia e nel Medio Oriente.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.