Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il segretario di Stato americano John Kerry si reca a sorpresa in Afghanistan

Immagine di copertina

La visita non annunciata arriva in un momento difficile per l'Afghanistan, con il governo del presidente Ashraf Ghani fortemente indebolito

Il Segretario di Stato americano John Kerry si è recato a sorpresa in Afghanistan per mostrare il suo sostegno al governo e per cercare di disinnescare una crisi politica. 

La visita non annunciata arriva in un momento difficile per l’Afghanistan, con il governo del presidente Ashraf Ghani indebolito da lotte intestine tra rivali politici, dalla crisi economia e dai talebani, più forti che mai. 

Il portavoce del Dipartimento di Stato americano John Kirby, ha detto che Kerry avrebbe “ribadito il sostegno degli Stati Uniti” al governo e alle sue forze di sicurezza. 

Oltre a mostrare sostegno al governo, la visita sembra avere lo scopo di sollecitare la classe politica dell’Afghanistan litigiosa, a lavorare in modo più produttivo.

“La democrazia richiede la volontà da parte di persone provenienti da varie fazioni politiche, etniche e aree geografiche di mettere da parte quelle divisioni faziose e lavorare insieme per il bene comune”, ha detto Kerry all’inizio della commissione bilaterale Usa-Afghanistan, al vertice con il ministro degli Esteri afghano Salahuddin Rabbani.

Le forze Usa in Afghanistan saranno quasi dimezzate portando da 9.800 a 5.500 il numero dei soldati entro l’inizio del 2017.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato
Cronaca / Sul sito della Commissione Ue manca il Recovery Plan dell’Italia
Esteri / Elezioni a Madrid: vincono i popolari, vola l'estrema destra di Vox
Esteri / Un razzo cinese sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti
Esteri / Farmaco causa ipersessualità e ludopatia: Pfizer condannata a mezzo milione di risarcimento
Esteri / “Il bacio del principe a Biancaneve non è consensuale”: scoppia il caso per una giostra di Disneyland