Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Iberia non chiederà più alle donne che faranno domanda di lavoro di sottoporsi a un test di gravidanza

Immagine di copertina

La più grande compagnia aerea della Spagna, multata in passato per questa pratica, si è giustificata dicendo che voleva tutelare le candidate

La compagnia aerea spagnola Iberia non chiederà più alle donne che faranno domanda di lavoro di sottoporsi a un test di gravidanza.

Alcuni ispettori del lavoro avevano multato la compagnia con una sanzione da 25mila euro.

Iberia si era giustificata dicendo che il test aveva il solo obiettivo di “garantire che le donne in gravidanza non avessero rischi”.

La pratica è stata scoperta dopo una campagna per combattere la discriminazione sul posto di lavoro, secondo quanto riferisce il quotidiano spagnolo El País.

Gli ispettori hanno successivamente scoperto che Iberia aveva richiesto una società di reclutamento, la Randstad, di eseguire il test di gravidanza insieme ad altri controlli medici.

Iberia ha voluto sottolineare di non aver usato questa pratica per discriminare le donne in gravidanza, dicendo di aver assunto cinque persone incinte e affermando che la richiesta di test di gravidanza è comune in Spagna.

La ministra spagnola della sanità, Dolors Montserrat ha detto di “respingere” la pratica. “La maternità non può in alcun modo essere un ostacolo per l’accesso al lavoro”, ha detto ai giornalisti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane