Coronavirus:
positivi 73.880
deceduti 10.779
guariti 13.030

Greenpeace inclusa con i neonazisti nella lista antiterrorismo del Regno Unito

L'associazione ambientalista è apparsa a fianco di simboli neonazisti in un documento della polizia britannica che raggruppa gruppi estremisti per prevenire attività terroristiche

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 17 Gen. 2020 alle 19:21 Aggiornato il 17 Gen. 2020 alle 19:27
930
Immagine di copertina
Attivisti di Greenpeace. Credit: Annette Riedl/dpa

Greenpeace inclusa dalla polizia britannica nell’elenco dei gruppi estremisti (a fianco dei neonazisti)

Greenpeace è stato affiancato a gruppi estremisti dalla polizia anti terrorismo britannica. Nel documento che identifica le organizzazioni estremiste, l’associazione ambientalista figura a fianco di gruppi neonazisti, di estrema destra e di suprematisti bianchi.

La guida, ottenuta in esclusiva dal quotidiano britannico The Guardian, è stata elaborata per medici e insegnanti e ha la funzione di identificare i potenziali responsabili del terrorismo.

Qualsiasi attività sospetta relativa ai gruppi segnalati nell’elenco deve essere segnalata infatti nell’apposito portale Internet dell’unità antiterrorismo “Azione contro il terrorismo”.

In risposta al The Guardian, la polizia britannica ha dichiarato che la guida intende solo favorire la capacità di identificare e distinguere i simboli di gruppi estremisti e sottolinea anche che nel documento viene specificato che “non tutti i segni e simboli inclusi nell’elenco sono di interesse per l’antiterrorismo”.

Tuttavia l’avviso viene visualizzato solo su una pagina specifica accanto a una serie di simboli appartenenti a gruppi storici di suprematisti bianchi.

“Riunire attivisti ambientali e organizzazioni terroristiche nella stessa lista non aiuterà a combattere il terrorismo. Come possiamo insegnare ai bambini la devastazione causata dall’emergenza climatica, insinuando che coloro che cercano di fermarlo sono estremisti? ”, si domanda John Sauven, direttore esecutivo di Greenpeace nel Regno Unito.

greenpeace
Credit: skridb

Le altre organizzazioni presenti nella lista dei gruppi estremisti insieme a Greenpeace sono PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) l’associazione a sostegno dei diritti degli animali, il gruppo Campagna per il disarmo nucleare che si batte contro l’uso di armi nucleari, chimiche e biologiche e l’associazione ambientalista Extinction Rebellion.

greenpeace terrorismo
Credit: The Guardian

Leggi anche:

Extinction Rebellion a TPI: “Il pianeta sta morendo e il tempo sta per scadere, il governo smetta di fare politiche incompatibili”

930
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.