Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il documentarista Del Grande è ancora bloccato in Turchia dopo il fermo

Immagine di copertina

Il blogger toscano era stato arrestato il 10 aprile nella provincia di Hatay al confine con la Siria

Il blogger e documentarista italiano Gabriele Del Grande è ancora bloccato in Turchia. Dopo essere stato arrestato il 10 aprile nella provincia di Hatay, vicino al confine con la Siria, avrebbe dovuto far ritorno in Italia in 2 o 3 giorni.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’iter per la sua espulsione si è, però, complicato, perché si aspetta la risoluzione di alcune procedure giudiziarie a suo carico. Anche le fonti diplomatiche non sono in grado di definire quando Del Grande potrà fare ritorno a casa.

Nel frattempo il documentarista toscano si trova in una guest house e attende gli sviluppi della sua situazione. Il fermo era stato disposto dalle autorità turche perché Del Grande non era in possesso dei documenti necessari per fare ricerche giornalistiche al confine con la Siria. Le regole per esercitare la professione di giornalista si sono inasprite in Turchia dopo il fallito golpe del luglio 2016.

Del Grande si occupa spesso della questione, oggetto principale dei suoi lavori che vengono pubblicati sul blog Fortress Europe.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO