Un insegnante francese si è inventato di essere stato accoltellato dall’Isis

L'episodio è avvenuto ad Aubervilliers, nei pressi di Parigi, dove un insegnante era rimasto ferito e aveva dichiarato che l'autore aveva inneggiato all'Isis

Di TPI
Pubblicato il 14 Dic. 2015 alle 10:22 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:28
0
Immagine di copertina

Un insegnante ha dichiarato di essere stato ferito a colpi di forbici da un uomo che inneggiava all’Isis in una scuola di Aubervilliers, sobborgo della periferia nord di Parigi. Alcune ore dopo, tuttavia, l’insegnante ha riferito di essersi inventato il tutto.

Il procuratore di Parigi aveva inizialmente aperto un’indagine per tentato omicidio in relazione ad un attacco terroristico, prima che l’uomo dichiarasse che il fatto era solo frutto di una sua invenzione.

La Francia è in stato di allerta da quando lo scorso 13 novembre alcuni uomini dell’Isis hanno ucciso 129 persone in una serie di attacchi terroristici a Parigi.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.