Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I primi exit poll delle elezioni francesi

Immagine di copertina

I primissimi dati ancora non ufficiali sul ballottaggio, secondo quanto diffuso dagli istituti che hanno svolto sondaggi presso i seggi

Secondo i primi exit poll delle elezioni presidenziali francesi, il vincitore del ballottaggio e quindi prossimo presidente della Repubblica sarebbe il candidato del movimento En Marche! Emmanuel Macron, che se i dati venissero confermati allo spoglio avrebbe quindi sconfitto la candidata del Front National Marine Le Pen.

Da quanto emerge dagli exit poll diffusi alle ore 20 di domenica 7 maggio dalla tv francese, Macron è arrivato al 65,1 per cento, Le Pen al 34,9.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Circa 47 milioni di cittadini francesi aventi diritto al voto erano chiamati alle urne per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. Le urne si sono aperte alle 8 del mattino e si sono chiuse alle 20.

 QUI PUOI SEGUIRE LA DIRETTA DELLE ELEZIONI FRANCESI DI TPI

Domenica 23 aprile gli elettori erano stati chiamati a scegliere tra undici candidati: Nathalie Arthaud (Lutte Ouvriere), François Asselineau (UPR), Jacques Cheminade (Solidarité et progrès), Nicolas Dupont-Aignan (Debout la France), François Fillon (Repubblicani), Benoît Hamon (Partito Socialista), Jean Lassalle (Resistons), Marine Le Pen (Front National), Emmanuel Macron (En Marche!), Jean-Luc Mélenchon (La France insoumise) e Philippe Poutou (NPA).

Sia il candidato repubblicano che quello socialista avevano ammesso la sconfitta e avevano dichiarato il loro sostegno, in vista del ballottaggio, a Macron, per sconfiggere l’estrema destra di Marine Le Pen. Aveva fatto sapere di lasciare libertà di coscienza, invece, il candidato della sinistra radicale Melenchon.

Per la prima volta nella storia della quinta Repubblica né il partito socialista né quello repubblicano hanno raggiunto il ballottaggio. I due partiti, finora, avevano sempre governato il paese. 

— LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni presidenziali francesi

— LEGGI ANCHE: Come funzionano le elezioni presidenziali in Francia

— LEGGI ANCHE: Chi è Emmanuel Macron

— LEGGI ANCHE: Chi è Marine Le Pen

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Ti potrebbe interessare
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Esteri / Così il dittatore torna “utile”: l’Ue offre 3,5 miliardi alla Turchia di Erdogan per bloccare i migranti
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”