Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Esplosione a manifestazione filo-palestinese in Pakistan: almeno 6 morti

Immagine di copertina
Manifestazione a Peshawar, in Pakistan, a sostegno dei palestinesi, il 19 maggio 2021. Credit: Hussain Ali/Pacific Press via ZUMA Wire

Esplosione a manifestazione filo-palestinese in Pakistan: almeno 6 morti

Almeno sei persone sono state uccise nell’esplosione di una bomba a una manifestazione filo-palestinese in Pakistan, nei pressi del confine con l’Afghanistan. Lo ha riportato Afp, citando funzionari locali, secondo cui altre 14 persone sono rimaste ferite nella località di Chaman nel Belucistan, la provincia più povera del paese, in cui da anni le autorità pakistane combattono gruppi armati islamisti e separatisti.

L’attentato ha colpito una delle manifestazioni tenute in tutto il Pakistan a sostegno dei palestinesi, dopo che stanotte è entrato in vigore l’accordo di cessate il fuoco tra Israele e Hamas che ha posto fine al peggiore conflitto nella Striscia di Gaza dal 2014.

Secondo quanto dichiarato dal capo della polizia locale a Reuters, l’esplosione ha colpito il veicolo del leader locale dell’organizzazione islamista che aveva tenuto la manifestazione, Jamiat Ulama-e-Islam Nazryati, gruppo che negli scorsi anni ha sostenuto apertamente i talebani afghani e al-Qaeda e ha partecipato alle elezioni nazionali. La stampa locale afferma che il suo vicepresidente, Maulana Abdul Qadir, è rimasto ferito ma è stato dimesso dall’ospedale. Secondo quanto ipotizzato dalla polizia locale, l’ordigno era contenuto all’interno di una moto parcheggiata vicino al veicolo di Qadir.

Chaman, situato lungo il confine con l’Afghanistan,  è considerata uno dei varchi utilizzati per rientrare nel paese dai miliziani talebani che troverebbero riparo nel Belucistan.

Ad aprile, i talebani pakistani hanno rivendicato un attentato suicida contro un albergo di lusso a Quetta, capoluogo del Belucistan, in era presente l’ambasciatore cinese.

Negli scorsi giorni il Pakistan ha duramente condannato l’intervento israeliano a Gaza, iniziato lo scorso lunedì 10 maggio dopo il lancio di razzi da parte di Hamas verso diverse città israeliane e terminato alle 2 di stanotte con un cessate il fuoco. Ieri il ministro degli Esteri pakistano Shah Mahmud Qureshi ha chiesto alle Nazioni Unite di dispiegare una forza internazionale nei territori palestinesi occupati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”