Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’esercito yemenita riconquista la base aerea più grande del Paese

Immagine di copertina

Con il sostengo della coalizione guidata dall'Arabia Saudita, l'esercito fedele al governo yemenita ha ripreso il controllo della base aerea di al-Anad, vicino Aden

L’esercito yemenita ha ripreso il controllo della base aerea di al-Anad, nei pressi della città di Aden, nel sudovest dello Yemen, in seguito a una battaglia durata diversi giorni contro i ribelli sciiti houthi. Secondo quanto riporta la Bbc, ci sarebbero stati numerosi morti.

Il 14 luglio, grazie al sostegno determinante dei raid aerei della coalizione guidata dall’Arabia Saudita, le truppe governative erano riuscite a riprendere anche il controllo di gran parte della città di Aden.

Negli ultimi giorni, diversi veicoli militari provenienti dagli Emirati Arabi Uniti – che insieme all’Arabia Saudita fanno parte della coalizione arabia impegnata contro i ribelli sciiti houthi in Yemen – sarebbero arrivati ad Aden.

Una tregua umanitaria unilaterale, voluta dal governo yemenita, è venuta meno la scorsa settimana e questo non ha fatto altro che esasperare ulteriormente le tensioni.

Da quando a marzo del 2015 la coalizione araba ha intrapreso una campagna militare in Yemen per contenere i ribelli sciiti, nel Paese sono morte almeno 3.200 persone.

(Una mappa spiega chi ha il controllo di cosa in Yemen. Credit: Bbc) 


Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale