Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Eritrea è il paese africano da cui provengono più richiedenti asilo in Libia

Immagine di copertina

Secondo l’Onu, gli eritrei che richiedono la protezione internazionale in Libia sono pari ad almeno 4.261 persone, secondi soltanto ai siriani (oltre 21.659 persone)

L’Eritrea è il principale paese “contributore” africano in termini di “richiedenti asilo attivi” in Libia.

A dichiararlo è stata l’agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite, l’Unhcr.

Secondo l’Onu, gli eritrei che richiedono la protezione internazionale in Libia sono pari ad almeno 4.261 persone, secondi soltanto ai siriani (oltre 21.659 persone).

Le cifre indicano che l’intera popolazione migrante in Libia, ammonta ad almeno 43.600 persone, di cui i richiedenti asilo rappresentano il 78 per cento, con 38.226 persone, mentre il restante 22 per cento, pari a 9382 persone, è già considerato un rifugiato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti