Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Erdogan ha invitato le famiglie musulmane a non usare contraccettivi e fare più figli

Immagine di copertina

Il premier turco ha bandito il ricorso a pratiche di controllo delle nascite e di pianificazione familiare

Il presidente turco Recep Tayyp Erdogan ha invitato i cittadini di fede musulmana a rifiutare ogni metodo contraccettivo e ad avere più figli. Lunedì 30 maggio, in un discorso trasmesso in diretta TV il premier turco ha sottolineato che le famiglie musulmane dovrebbero distinguersi da quelle non musulmane che, al contrario, controllano le nascite e ricorrono a una pianificazione familiare. 

“Moltiplicheremo i nostri discendenti, pertanto nessuna famiglia musulmana può avere un approccio come quello di chi controlla le nascite”, ha precisato il presidente turco. 

Nel suo discorso di lunedì tenuto a Istanbul, Erdogan ha addossato la responsabilità sulle donne, in particolare sulle “future madri istruite” che utilizzano sempre più spesso metodi contraccettivi per il controllo delle nascite, e che non contribuiscono pertanto alla continua crescita della popolazione turca. 

“Nessuno può interferire negli affari di Dio”, ha aggiunto il presidente, che è il fondatore del partito islamico e conservatore Akp. Più volte il presidente turco, che ha quattro figli, si è pronunciato sul tema della contraccezione. Nel 2014 Erdogan, quando era premier, aveva affermato che chi ricorre a questa pratica compie “un atto di tradimento” verso la nazione turca e aveva invitato le donne a fare almeno tre figli, ma possibilmente anche di più. Ovviamente, le sue parole suscitarono pesanti critiche. 

Secondo i dati elaborati dall’Istituto di statistica turco, il tasso di fertilità del paese nel 2015 si è attestato su una media di 2,14 figli per donna. Quest’ultimo è stato tuttavia considerato uno dei più alti in Europa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni