Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Come sarebbe il tuo corpo se non fumassi

Un sito finlandese confronta due immagini di un uomo e di una donna, mostrando gli effetti del consumo di tabacco sul loro aspetto

Di TPI
Pubblicato il 12 Dic. 2016 alle 12:11 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:52
0
Immagine di copertina

La lotta al tabagismo utilizza da tempo una tecnica “estetica”. I pacchetti di sigarette mostrano le scioccanti immagini degli effetti più devastanti del fumo: dentature macchiate, polmoni anneriti e quant’altro.

Secondo un’indagine Doxa, i fumatori nel nostro paese sono 11,5 milioni, il 22 per cento della popolazione (e non sono in calo). Gli ex fumatori sono 7,1 milioni (il 13,5 per cento della popolazione); i non fumatori 33,8 milioni (il 64,4 per cento della popolazione).

In tutte le fasce d’età i fumatori sono più numerosi delle fumatrici: il 27,3 per cento dei maschi consuma tabacco, contro il 17,2 per cento della popolazione femminile: 

Si stima che il fumo causi ogni anno, in Italia, tra i 70mila e gli 83mila decessi, non solo per il tumore al polmone, ma anche per malattie respiratorie, cardiovascolari e altre patologie.

In Finlandia, un’associazione che si batte contro il fumo ha deciso di adottare un approccio simile a quello dei nuovi pacchetti di sigarette, confrontando l’immagine di una persona sana che non fuma con quella della stessa persona se fosse una fumatrice.

Il sito tobaccobody.fi elenca tutti gli effetti indesiderati del fumo per uomini e donne dividendoli in diverse categorie: dal sesso all’acne.

(I corpi di un uomo e una donna da fumatori e da non fumatori. Credit: tobaccobody.fi. L’articolo prosegue sotto l’immagine)

“La vita sessuale di una fumatrice non è buona come quella di una non fumatrice”, spiega il sito. “Il suo fegato distrugge gli estrogeni, gli ormoni femminili, e di conseguenza diminuisce il loro appetito sessuale. Non fumare è un buon modo per avere una vita sessuale sana. Il fumo compromette alcuni dei batteri che proteggono dalle infezioni genitali, di conseguenza le fumatrici contraggono più spesso infezioni vaginali e producono più facilmente secrezioni bianche dal cattivo odore (leucorrea)”. 

“Negli uomini fumare indebolisce il flusso sanguigno verso il pene, ragion per cui i fumatori hanno il doppio delle probabilità di avere problemi erettili”, continua Tobacco Body. “Il numero di rapporti sessuali dei fumatori è la metà di quello dei non fumatori. Si potrebbe persino dire che non fumare è il rimedio più economico ai problemi di erezioni: la metà dei casi di impotenza sono causati da problemi di circolazione sanguigna e del sistema nervoso”.

— Leggi anche: Perché dai pacchetti di sigarette sono scomparsi i valori delle sostanze nocive

La pelle dei fumatori ha un colorito meno sano e tende più facilmente alla formazione di rughe, ma anche all’acne. Senza contare che le fumatrici, in particolare, rischiano di mettere su peso nella zona addominale.

(Sul viso dei fumatori è più probabile che compaiano fastidiosi brufoli. L’articolo prosegue sotto l’immagine)

Il flusso sanguigno nei fumatori è più problematico, con una maggiore probabilità che si formino dei trombi nei vasi sanguigni.

A questi effetti indesiderati se ne aggiungono altri: patologie che interessano lo stomaco; eccessiva peluria e unghie da un aspetto poco piacevole; alitosi e stress.

Gli effetti descritti in modo tanto crudo dal sito finlandese sono forse esagerati, ma chissà che quest’approccio non funzioni, almeno nel paese scandinavo.

(La zona addominale delle fumatrici è più soggetta alla formazione dei rotoli adiposi)