Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Per la prima volta una donna transgender è stata eletta al parlamento della Virginia

Immagine di copertina
Danica Roem. Credit: Paul J. Richards

Danica Roem ha sconfitto il repubblicano Robert Marshall, noto per le sue posizioni anti-Lgbtq

I cittadini della Virginia hanno eletto la loro prima parlamentare apertamente transgender. La giornalista 32enne Danica Roem è stata infatti eletta tra le fila dei democratici sconfiggendo il repubblicano in carica Robert Marshall, che correva nello stesso distretto. Marshall in passato si è definito “il capo degli omofobi della Virginia” ed è noto per le sue posizioni anti-Lgbtq. Si era rifiutato di rivolgersi alla rivale usando il pronome femminile “she”.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il distretto che ha eletto Roem, che include alcuni quartieri di Washington DC, ha supportato Hillary Clinton in occasione delle elezioni presidenziali del 2016.

La giornalista si è espressa in favore dei diritti di gay, transgender e immigrati durante la campagna elettorale. Tra i temi al centro del dibattito, anche le infrastrutture dei trasporti nello stato americano.

Robert Marshall si è a lungo opposto alla legislazione per l’uguaglianza Lgbtq e nel 2006 si è schierato in favore di un emendamento costituzionale per vietare i matrimoni tra persone dello stesso sesso. È noto anche per aver introdotto un disegno di legge che avrebbe impedito agli alunni transgender di usare il bagno di loro scelta.

Roem non è la prima parlamentare transgender eletta in uno stato americano. Nel 2012 è stata eletta Stacie Laughton, nel New Hampshire, che però si è dimessa prima di assumere l’incarico. Nel 1992 una donna che teneva nascosto di essere transgender, Althea Garrison, ha conquistato un seggio nel Massachusetts. Successivamente un giornale conservatore ha svelato le informazioni sulla sua identità di genere, come ricorda la Bbc.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Esteri / Russia, la minaccia atomica spaventa le élite militari di Mosca: “Pronti a rovesciare Putin”
Esteri / Parlamento Ue: “Europa prepari risposta in caso di attacco nucleare russo”
Esteri / Il giovane re degli scacchi accusato di aver barato più di 100 volte: forse “guidato con un vibratore”
Esteri / Al via il vertice di Praga: sul tavolo il tetto parziale al prezzo del gas
Esteri / Boom di antidepressivi in Russia dopo la “chiamata alle armi” di Putin: + 120%
Esteri / Forze Ucraina verso Kherson, sul tank russo sventola bandiera bianca. Il video
Esteri / Corea del Nord, nuovo lancio di missili balistici verso Mar del Giappone