Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La donna più pesante del mondo è dimagrita di 300 chili

Immagine di copertina

Eman Ahmed Abd El Aty, 36 anni, pesava oltre 500 chili quando era stata operata al Saifee Hospital di Mumbai nel marzo 2017. Sarà adesso trasferita ad Abu Dhabi

Eman Ahmed Abd El Aty, 36 anni, la donna più pesante del mondo, è dimagrita 300 chili dopo essere stata operata al Saifee Hospital di Mumbai nel marzo 2017. Sarà adesso trasferita ad Abu Dhabi per essere sottoposta a ulteriori trattamenti dimagranti. La donna pesava oltre 500 chili. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Una serie di operazioni a Mumbai hanno abbassato il suo peso fin sotto i 200 chili, ha dichiarato il suo medico, Muffazal Lakdawala, dicendo che la donna avrà bisogno di un’ulteriore operazione chirurgica per camminare di nuovo.

“La sua struttura ossea è povera”, ha dichiarato Lakdawala. “Tanti anni di inattività ne hanno aggravato il problema: avrà bisogno di altri interventi chirurgici per raddrizzare i fianchi e le ginocchia”, ha aggiunto.  

I media indiani hanno riferito che la famiglia della donna non è rimasta soddisfatta della riuscita dell’intervento chirurgico 

La donna non lasciava la propria casa in Egitto da 25 anni. Una volta noleggiato il volo, è giunta in India a gennaio per sottoporsi all’ intervento chirurgico per dimagrire. Con i suoi 500 chili di peso, era considerata la donna più pesante del mondo.

I genitori raccontano che la ragazza alla nascita pesava cinque chili e che all’età di 11 anni il suo peso aveva cominciato a salire improvvisamente, procurandole un ictus che l’ha costretta a letto per anni. Sua madre e sua sorella hanno continuato a prendersi cura di lei.

Eman Ahmed Abd El Aty soffre di obesità legata al linfedema, che provoca il gonfiore delle gambe, diagnosticatale da bambina.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa