Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Gli Stati Uniti potrebbero vietare tablet e pc sugli aerei provenienti dall’Europa

Immagine di copertina

Il divieto è stato introdotto a marzo per alcuni voli provenienti da Africa e Medio Oriente. Il Dipartimento della sicurezza interna valuta di estenderlo all'Europa

A marzo, il Dipartimento della sicurezza interna degli Stati Uniti ha introdotto il divieto di portare nella cabina passeggeri dispositivi elettronici, come tablet e pc, negli aerei provenienti da alcuni paesi del Medio Oriente e dell’Africa. Ora il bando potrebbe essere esteso anche ai voli provenienti dall’Europa, come riportato da Reuters.  

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il provvedimento prevede che i passeggeri debbano imbarcare in stiva qualsiasi dispositivo elettronico più grande di un cellulare, ossia con dimensioni superiori a 16 centimetri per 9,3 centimetri.

La decisione era stata frutto di una valutazione di intelligence, dato che “i terroristi continuano ad avere come obiettivo l’aviazione commerciale e stanno cercando metodi innovativi per organizzare attentati, compresa la possibilità di nascondere esplosivi negli apparecchi elettronici dei passeggeri”.

Il portavoce del Dipartimento della sicurezza interna, David Lapan, ha detto al New York Times che si sta prendendo in considerazione l’estensione del divieto sugli aerei provenienti dall’Europa. Il problema principale riguarda i passeggeri che vengono dal Medio Oriente e dall’Africa e che fanno scalo nel nostro continente prima di arrivare negli Stati Uniti.

Le principali compagnie aeree che hanno voli verso gli Stati Uniti si sono incontrate nelle ultime settimane con le autorità americane. L’obiettivo è discutere sui nuovi controlli che il divieto eventualmente introdurrebbe.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata