Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il primo ministro romeno annuncia le dimissioni

Immagine di copertina

Victor Ponta ha annunciato le dimissioni in seguito alle proteste nate per l’incendio scoppiato nella discoteca Colectiv Club di Bucarest

Il primo ministro romeno Victor Ponta ha annunciato nella mattinata di mercoledì 4 novembre le dimissioni in seguito alle proteste contro l’incendio alla discoteca Colectiv Club di Bucarest che ha causato la morte di una trentina di persone lo scorso 30 ottobre.

I dimostranti hanno riempito le strade di Bucarest dopo la veglia funebre per le vittime dell’incendio. Circa 20mila persone hanno spontaneamente preso parte alle proteste avvenute nella serata di martedì 2 novembre, chiedendo le dimissioni del primo ministro, del ministro degli Interni Gabriel Oprea e del capo della circoscrizione dove era situata la discoteca Colectiv Club.

Da tempo, in Romania, la rabbia dei cittadini è diretta verso il governo, che secondo molti sarebbe corrotto. L’incendio di venerdì 30 ottobre non avrebbe fatto che aumentare lo scontento.

“Capisco ciò che viene chiesto e ciò che la gente si aspetta. Hanno ragione, qualcuno deve prendersene la responsabilità”, ha scritto il presidente della Romania Klaus Iohannis sulla sua pagina Facebook nella serata di martedì 2 novembre, “il prossimo passo spetta ai politici, che non possono ignorare questo senso di rivolta”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza