Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“Ho l’Hiv da 10 anni, la malattia non ci definisce”: il commovente discorso del deputato laburista

Lloyd Russell-Moyle, un giovane deputato britannico, ha emozionato il parlamento britannico. Durante un suo intervento di fronte alla Camera dei Comuni ha rivelato di essere sieropositivo da dieci anni.

“Voglio potermi alzare qui e dire a quelli che convivono con l’Hiv che questo status non li definisce”, ha detto Russell-Moyle.

Il deputato ha preso la parola in occasione della Giornata mondiale per la lotta all’aids. Il deputato ha raccontato d’aver contratto il virus 10 anni fa mentre studiava a Bruxelles, ma di averlo saputo solo un anno più tardi.

“Sono sieropositivo, ma poiché ho preso le giuste medicine per anni non trasmetto l’Hiv al partner”, ha concluso tra l’applauso commosso degli altri deputati.

Cos’è l’Hiv e come si diagnostica

Il virus dell’immunodeficienza umana o Hiv è l’agente responsabile della sindrome da immunodeficienza acquisita, detta anche AIDS.

L’AIDS è una malattia che rende difficile al corpo contrastare le altre malattie infettive.

Il virus dell’Hiv infetta e danneggia una parte delle difese immunitarie del corpo che contrastano le aggressioni esterne. In particolare, il virus attacca i linfociti, un particolare tipo di globuli bianchi che hanno il compito di contrastare i batteri e virus.

L’Hiv può essere trasmesso con il contatto diretto con il sangue o con i liquidi del corpo di chi è già infettato dal virus.

Il contagio può avvenire, per esempio, avendo rapporti sessuali non protetti con una persona infetta.

Una donna affetta da Hiv può trasmettere per via verticale il virus al figlio durate la gravidanza, al momento del parto o anche per allattamento al seno.

L’infezione viene diagnosticata a seguito di esami del sangue.

Il test utilizzato come test Hiv è il “Hiv-Ab”, che permette di rivelare la presenza nel sangue di anticorpi prodotti dal nostro organismo per contrastare il virus e indicati con la sigla “Hiv ab”. Il metodo utilizzato per l’analisi prende il nome di Modello ELISA.

Il test non può essere eseguito subito dopo il possibile contagio: quando il virus penetra nell’organismo, gli anticorpi anti-Hiv non si formano immediatamente.

Esiste infatti un periodo chiamato “periodo finestra”, nel quale si è stati contagiati e si è contagiosi, ma nell’organismo non è ancora avvenuta la sieroconversione e non si sono ancora formati gli anticorpi che contrastano l’Hiv.

Si effettua un primo test dopo almeno un mese o un mese e mezzo dal possibile contagio e dopo 3 mesi si effettua il secondo.

Un risultato positivo del test ELISA deve sempre essere confermato dal test Western Blot, per avere una diagnosi certa.

Non esiste ancora una cura per l’Hiv. Le terapie attuali cercano di impedire la replicazione del virus nell’organismo e di limitare i danni, così da consentire una sopravvivenza e una qualità di vita migliori.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan