È morto Dean Potter

A 43 anni, uno dei più grandi scalatori e acrobati è morto mentre praticava base jumping nello Yosemite Park, in California

Di TPI
Pubblicato il 18 Mag. 2015 alle 12:39 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:04
0
Immagine di copertina

Dean Potter, uno dei più importanti acrobati e scalatori al mondo, è morto sabato scorso allo Yosemite National Park, in California. Secondo le prime notizie Potter, insieme al collega Graham Hunt, si sarebbe lanciato da un promontorio con una tuta alare, senza riuscire nel proprio intento.

Il tentativo sarebbe dunque finito male e i due sarebbero morti schiantandosi al suolo, secondo le prime ricostruzioni dei ranger del parco.

Dean Potter aveva 43 anni, e alle spalle una lunga carriera nell’arrampicata e in diverse discipline estreme, come il base jump, il lancio con una tuta alare da luoghi particolarmente alti.

Fu celebre il suo Moonwalk, la sua camminata su un’highline allo Yosemite Park, avvenuto nel 2011.

Il Moonwalk di Dean Potter

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.