Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cosa significa essere un rifugiato

Immagine di copertina

Un video di animazione, di Benedetta Berti ed Evelien Bergman spiega che cosa significa abbandonare la propria terra e la propria vita a causa di guerre e persecuzioni

Cosa significa essere un rifugiato? I rifugiati sono persone sfollate interiormente, non semplicemente dalle loro case. Persone che non sanno a che luogo appartengono, alle loro spalle lasciano la guerra e davanti hanno un futuro dolorosamente incerto. Nel mondo circa 60mila persone sono state obbligate a lasciare le loro case a causa di terribili guerre – alcuni sono rimasti nel loro Paese, altri hanno trovato la forza e i mezzi per fuggire – in cerca di un futuro migliore per loro stessi e le loro famiglie. Tanti sono i dispersi e le tragiche separazioni, ma restare, per la maggior parte delle volte, equivale a terribili persecuzioni o alla morte. 

La moderna definizione di “rifugiato” fu coniata dalle Nazioni Unite, nel 1951, in seguito alla fine della secondo guerra mondiale. Questo video di Ted-Ed, di Benedetta Berti ed Evelien Bergman, spiega che cosa significa mettere la propria vita nelle mani dei trafficanti, per intraprendere viaggi lunghi e faticosi, nella speranza di ritrovare la propria famiglia. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti
Esteri / Ambasciata italiana a Mosca: “Italiani valutino se lasciare Russia”
Esteri / Germania: via al tetto al prezzo dell'energia, prevista spesa di 200 miliardi
Esteri / Donne in piazza: in Iran scoppia la rivoluzione del velo