Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Corte suprema del Kenya ha confermato l’elezione di Kenyatta

Immagine di copertina
Sostenitori del presidente eletto Uhuru Kenyatta festeggiano la sentenza della Corte suprema. Credit: YASUYOSHI CHIBA

A settembre, la Corte aveva annullato le elezioni presidenziali di agosto per irregolarità e aveva ordinato un nuovo voto

La Corte suprema del Kenya lunedì 20 novembre ha confermato la rielezione del presidente Uhuru Kenyatta dopo il contestato voto di ottobre scorso, boicottato dall’opposizione. I giudici hanno respinto le accuse di attivisti e politici che sostenevano che le elezioni non fossero state condotte secondo la legge.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A settembre, la Corte aveva annullato le elezioni presidenziali di agosto per irregolarità e aveva ordinato un nuovo voto. Si è trattato della prima volta che una corte africana ha ribaltato l’esito di un’elezione presidenziale, secondo il Guardian.

Il leader di opposizione, Raila Odinga, che aveva chiesto l’annullamento del primo voto, ha boicottato le nuove elezioni chiedendo l’intervento internazionale. Numerose e violente proteste erano scoppiate nel paese, dove decine di persone sono state uccise dal mese di agosto.

La decisione del 20 novembre è stata presa all’unanimità dai sei giudici che compongono la Corte suprema.

 

I ricorrenti avevano segnalato, tra le altre ragioni, che il risultato avrebbe dovuto essere annullato perché il comitato elettorale non aveva chiesto nuove nomine dopo che il precedente voto dell’8 agosto era stato invalidato, e perché il voto non si è tenuto in tutti i 291 collegi elettorali del Kenya.

La sentenza condurrà al giuramento di Kenyatta il 28 novembre, ma è improbabile che riesca a mettere fine alla peggiore crisi politica nell’economia dell’Africa orientale più ricca e più sviluppata dell’ultimo decennio.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Esteri / Russia, la minaccia atomica spaventa le élite militari di Mosca: “Pronti a rovesciare Putin”
Esteri / Parlamento Ue: “Europa prepari risposta in caso di attacco nucleare russo”
Esteri / Il giovane re degli scacchi accusato di aver barato più di 100 volte: forse “guidato con un vibratore”
Esteri / Al via il vertice di Praga: sul tavolo il tetto parziale al prezzo del gas
Esteri / Boom di antidepressivi in Russia dopo la “chiamata alle armi” di Putin: + 120%
Esteri / Forze Ucraina verso Kherson, sul tank russo sventola bandiera bianca. Il video
Esteri / Corea del Nord, nuovo lancio di missili balistici verso Mar del Giappone