Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Francia: oltre 14 mila nuovi casi, aumenta il tasso di positività. Worldometer: “Un milione di morti nel mondo”

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 27 Set. 2020 alle 06:46 Aggiornato il 27 Set. 2020 alle 18:06
205
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono oltre 32 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo: la pandemia ha provocato fin qui più di 987.775 morti. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, domenica 27 settembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 18.00 – Worldometer: un milione di morti nel mondo – Sono un milione le persone che hanno perso la vita nel mondo a causa del nuovo Coronavirus. Il bilancio arriva dal conteggio relativo al Coronavirus di Worldometer, il sito che fornisce dati statistici in tempo reale per diversi argomenti. Per la precisione, le vittime da Covid-19 nel mondo, secondo il sito web, sono state 1.000.175. Gli Stati Uniti sono il Paese con più decessi, seguito da Brasile, India e Messico. L’Italia è il primo tra i membri dell’Ue a comparire nell’elenco.

Ore 13.18 – Oms: “Due milioni di morti sono probabili” – L’Oms evoca il rischio che si arrivi a due milioni di morti per la pandemia di Coronavirus, senza un’azione globale e incessante. A dirlo è il direttore per le emergenze dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Michael Ryan, rispondendo a una domanda durante il briefing sul Covid-19. Nel mondo siamo quasi vicino al numero a a sei zeri: un milione di morti per Coronavirus. Secondo i conteggi aggiornati ogni minuto dalla Johns Hopkins University e basati sui dati che arrivano da tutto il mondo, siamo di parecchio sopra i 990 mila morti.

Ore 11.00 – Tunisia, 786 nuovi casi e 16 morti in 24 ore – Prosegue la marcata crescita di casi giornalieri di coronavirus in Tunisia, dove in 24 ore (secondo i dati riferiti al 25 settembre) sono stati registrati altri 786 contagi, che portano il totale delle infezioni confermate nel Paese nordafricano a quota 15.178. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Tunisi in un comunicato, precisando che il bilancio dei decessi è salito a 207, di cui 16 in 24 ore. 12.852 persone risultano ancora positive, di cui 285 in ospedale, 74 in rianimazione e 31 in respirazione assistita. I tamponi effettuati da inizio epidemia sono 221.277.

Ore 09.30 – In India altri 88.600 casi e 1.124 morti – L’India ha registrato nelle ultime 24 ore 88.600 nuovi casi di coronavirus, per un totale di 5.992.532 infezioni dall’inizio dell’epidemia. Il numero di decessi legati alla malattia e’ salito invece a 94.503, compresi i 1.124 morti registrati nelle ultime 24 ore.

Ore 07.00 – Francia: oltre 14 mila nuovi casi, aumenta il tasso di positività – La Francia ha registrato oltre 14 mila nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, una cifra leggermente in calo rispetto alle ultime 48 ore, ma il tasso di positività continua ad aumentare, secondo i dati diffusi dal dipartimento di Salute pubblica. Il numero di nuovi casi è stato di 14.412 nelle ultime 24 ore, in leggero calo rispetto a circa 16 mila registrati, venerdì e giovedì. D’altra parte, il tasso di positività continua a crescere costantemente. La percentuale di persone contagiate tra quelle testate è del 7,2%, secondo il dato di oggi. Ieri è stato del 6,9% venerdì, 6,5% giovedì, 6,2% mercoledì e 5,4% la scorsa settimana. Nelle ultime 24 ore sono morte 39 persone, erano state 56 il giorno prima. Negli ultimi sette giorni sono stati registrati 4.102 nuovi ricoveri, di cui 763 casi gravi in terapia intensiva, contro i 747 nei sette giorni terminati ieri. Dall’inizio della pandemia, almeno 31.700 persone sono morte per cause legate al coronavirus, di cui 21.034 negli ospedali.

Ore 06.30 – Usa: la Florida allenta le restrizioni, malumore dei sindaci – Lo Stato americano della Florida ha registrato oggi altri 2.795 casi di contagio e 107 morti a causa della pandemia di Covid-19 tuttavia il governatore, il repubblicano Ron DeSantis, l’entrata in vigore, con effetto immediato, della fase 3 che allenta le restrizioni. Una decisioni che molti detrattori sostengono sia polemica alla luce dei numeri dello Stato: 698.682 casi e 14.190 decessi dal primo marzo. Negli ultimi giorni, i contagi quotidiani sono stati sempre tra i 2 e 3 mila casi. L’ordinanza, che sostituisce tutte le norme locali, permette che tutti i ristoranti possano lavorare almeno al 50% della loro capacità anche se le normative locali stabiliscono il contrario e rimuove le misure volte a garantire l’uso delle mascherina.

Ore 06.00 – Israele: nuovo record di casi, 8.687 nelle ultime 24 ore – Nuovo record di contagi Covid-19 nelle ultime 24 ore in Israele: sono stati registrati 8.687 casi. Il totale dei positivi arriva così a 226.586. Attualmente i malati gravi sono 728 di cui 200 attaccati a un ventilatore.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Regno Unito, a Manchester 1.700 studenti messi in quarantena – A circa 1.700 studenti residenti in due alloggi universitari della Manchester Metropolitan University è stata imposta una quarantena di 14 giorni dopo che 127 di loro sono risultati positivi al Covid-19. Gli studenti dei due blocchi, scrive la Bbc, dovranno rimanere in isolamento nelle loro stanze, anche se non hanno sintomi. Un portavoce dell’università ha detto che sarà intrapresa un’azione disciplinare contro eventuali violazioni. Alcuni studenti hanno riferito che all’esterno dell’edificio sono stati schierati agenti di polizia che impediscono a chiunque di uscire.

Ore 16.35 – Londra, migliaia a manifestazione anti-lockdown – Migliaia di persone sono scesa in piazza a Londra protestando contro le misure del governo per contenere il coronavirus. “We Do Not Consent” è il titolo della manifestazione che procede pacifica, dopo che i partecipanti sono stati esortati a mantenere comunque la distanza fra loro. Slogan e striscioni recitano “Vinceremo”, “Pensa prima che sia illegale” e “Obbedisci”. Nessuno indossa la mascherina e il distanziamento, reclamato a più riprese dalla polizia, sembra utopico. Le proteste arrivano una settimana dopo gli scontri fra una ‘minoranza’ di manifestanti e polizia nel corso di un evento analogo che è finito con 32 arresti.

Esperto, nel Regno Unito presto da 34 a 100 morti al giorno – Il numero giornaliero di morti per Coronavirus in Gran Bretagna passerà da 34 a 100 al giorno nel giro di tre o quattro settimane. Lo ha detto al programma Today di Bbc Radio 4 il professor Graham Medley, esperto di modellizzazione delle malattie infettive. Secondo il professore, che fa parte del gruppo di consiglieri del governo, c’è poco che si possa fare ora per evitare che i decessi giornalieri salgano a 100 ma “dobbiamo assicurarci che la trasmissione scenda ora” per evitare che la cifra aumenti ulteriormente. Medley ha spiegato che “i trattamenti (per Covid-19) sono migliorati, il modo in cui il virus sta trasmettendo sarà diverso, ma comunque è un virus pericoloso e inevitabilmente porterà ad alcuni decessi”.

Record nuovi casi in Repubblica Ceca, 3mila in 24 ore – Impennata di Coronavirus nella Repubblica Ceca, che da una settimana e’ costantemente sopra i 2.300 contagi giornalieri, ma che ha toccato giovedì la cifra record di 3.126 in sole 24 ore e ieri di 2.946. Cifre che il sito Lidovky.cz indica come il record da quando l’epidemia di Covid-19 ha iniziato a manifestarsi nel Paese, i primi di marzo. Dal 1 marzo nella Repubblica Ceca ci sono stati 61.318 casi confermati, di cui 30.000 tuttora malate, numero quasi equivalente a quello delle persone guarite. Il numero totale di decessi alla data di ieri era di 578.

Russia registra oltre 7.500 casi, massimo da giugno – La Russia ha registrato 7.523 nuovi casi di Covid-19, registranfo il massimo dal 22 giugno scorso. Nelle ultime 24 ore sono morte 169 persone e il totale sale a 20.225 morti dall’inizio della pandemia.

Il Covid in Europa ora fa paura: picco di casi in Francia e Spagna – I contagi da Coronavirus tornano ad essere molto preoccupanti in diversi paesi europei. In Francia, continua sono 15.797 casi registrati nelle ultime 24 ore: superato il mezzo milione di contagi dall’inizio dell’epidemia. Dall’inizio dei conteggi lo scorso inverno, sono stati contati 513.034 casi, si legge sul sito web del ministero della sanità. I positivi dell’ultima giornata sono meno dei 16.096 registrati ieri, giovedì, ma sono di più di quelli che si registravano in estate. Altro elemento preoccupante è che il tasso di positività è salito nuovamente al 6,9%, quattro decimi in più rispetto a giovedì e sette in più rispetto a mercoledì. Situazione allarmante anche in Spagna, dove la pandemia di Covid-19 mette ai ferri corti il governo centrale e la Comunità di Madrid. Con il Covid che avanza (ieri 12.272 nuovi casi e 114 morti e la situazione più critica proprio a Madrid) il governo chiedeva alla Comunidad di chiudere tutta la capitale: l’autorità regionale, invece, si è limitata ad ampliare il confinamento a solo altre 8 zone portando il totale a 45. E lo scontro tra esecutivo e Comunità sulle misure da applicare nella capitale è stato reso visibile plasticamente nelle due conferenze stampa che si sono tenute contemporaneamente e sotto gli occhi di tutti.

Messico, altri 405 morti. 75.844 da inizio pandemia – Le autorità sanitarie messicane hanno segnalato 405 nuovi decessi e altre 5.401 infezioni da COVID-19 nelle ultime 24 ore. Per un totale di 75.844 morti e 720.858 casi di coronavirus dall’inizio della pandemia nel Paese.

Usa, 203.571 morti e 7.026.910 contagiati – Gli Stati Uniti hanno raggiunto il numero di 7.027.910 casi di COVID-19 e 203.571 morti, secondo il conteggio fornito dalla Johns Hopkins University. 53.469 i contagi in più rispetto a giovedì e 843 i nuovi decessi. Lo Stato di New York il più colpito negli Stati Uniti con 33.102 vittime.

205
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.