Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“I pazienti positivi al Coronavirus possono trasmettere il virus per 5 settimane”

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Coronavirus, positivi restano infettivi per 5 settimane

Secondo un nuovo studio pubblicato dalla rivista scientifica The Lancetpazienti positivi al Coronavirus mantengono l’agente patogeno nel loro tratto respiratorio per un massimo di 37 giorni. Un contagiato da Coronavirus potrebbe rimanere infettivo e trasmettere quindi il Covid-19 al prossimo per circa 5 settimane.

I risultati dello studio hanno “importanti implicazioni sia sul processo decisionale di isolamento del paziente positivo al Coronavirus che per la guida sulla durata del trattamento antivirale”, scrive Fei Zhou dell’Accademia cinese delle scienze mediche insieme ad altri autori.

Ad oggi il periodo di isolamento raccomandato dopo l’esposizione è di 14 giorni per evitare la diffusione del virus. Ma se le persone rimangono contagiose per molto tempo dopo che i loro sintomi sono scomparsi, possono propagare inconsapevolmente l’agente patogeno dopo il loro ritorno dalla quarantena.

In confronto, solo un terzo dei pazienti con con la Sars ospitava ancora il virus nel tratto respiratorio dopo quattro settimane. Gli scienziati hanno studiato le cartelle cliniche e i dati di laboratorio di 191 pazienti positivi al Covid-19 in cura presso il Jinyintan Hospital e il Wuhan Pulmonary Hospital, di cui 54 sono morti per l’infezione.

Lo studio, oltre a osservare le tempistiche di trasmissione, ha inoltre intercettato i principali fattori di rischio che possono portare un paziente alla morte a seguito del contagio da Coronavirus: sepsi, problemi legati alla coagulazione del sangue e a patologie pregresse.

Leggi anche: 1. Coronavirus, il sesso è contagioso? Le regole dell’infettivologo / 2. Coronavirus, contagiati possono trasmetterlo fino a 37 giorni. Quanto durano febbre e tosse 
TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Ti potrebbe interessare
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Esteri / Stati Uniti, dura accusa alla Russia: “Ha inviato commando in Ucraina per dare il pretesto all’invasione”
Esteri / Principe Andrea estromesso dalla famiglia reale per le accuse di abusi sessuali: “Decisivo il ruolo di William”
Esteri / Francia, Zemmour contro l’inglese: “Non deve essere più usato nell’Ue”
Esteri / Regno Unito, Ikea taglia l’indennità di malattia ai dipendenti non vaccinati costretti all’autoisolamento
Esteri / Niente dialogo tra Usa, Russia e Nato sull’Ucraina, l’Osce: “Guerra mai così vicina”
Esteri / Covid, modella brasiliana muore a 18 anni per complicanze dovute al virus
Esteri / La Cannabis può prevenire il Covid