Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

La Corea del Nord vuole espellere l’ambasciatore malese

Un provvedimento analogo era stato preso dal governo malese nei confronti del diplomatico nordcoreano nell'ambito dello scontro in corso tra i due paesi

Di TPI
Pubblicato il 6 Mar. 2017 alle 13:05 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:17
0
Immagine di copertina

La Corea del Nord ha deciso di espellere l’ambasciatore malese. Il provvedimento sarà operativo entro due giorni dal 6 marzo 2017, giorno in cui è stato dato l’annuncio. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

La mossa del governo di Pyongyang arriva dopo settimane di rapporti molto tesi tra i due paesi, a seguito dell’uccisione nell’aeroporto di Kuala Lumpur di Kim Jong-nam, fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un.

Un provvedimento analogo era stato preso il 5 marzo da parte della Malesia che aveva definito l’ambasciatore nordcoreano Kang Chol scortese dal punto di vista diplomatico e persona non gradita sui territori nazionali. 

La Corea del Sud e la Malesia stanno portando avanti insieme le indagini sulla morte del fratellastro del dittatore nordcoreano avvenuta il 13 febbraio. Da parte del governo di Pyongyang non è mai arrivata la conferma dell’identità della vittima. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.