Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Corea del Nord Kim Jong-un ha inaugurato la “città ideale socialista”

Immagine di copertina
Credit: KCNA

In Corea del Nord Kim Jong-un ha inaugurato la “città ideale socialista”

La Corea del nord ha inaugurato una città nota come “città ideale della civiltà moderna socialista”. Il leader Kim Jong-un ha tagliato il nastro rosso a Samjiyon vicino al Monte Paektu, nel nord, nella giornata del 3 dicembre 2019. La città “utopistica”, con edifici, poste da scii e uno stadio, sarà in grado di ospitare circa 4mila famiglie. Secondo gli analisti internazionali, non somiglia a nessun’altra città della Corea del Nord.

L’annuncio del progetto di costruzione della città era stato fatto dallo stesso Kim due anni fa, mentre era in visita a Samjiyon, città che esisteva già prima della ricostruzione. Alcuni edifici sono stati ristrutturati, mentre molti altri sono stati demoliti e sostituiti con nuovi edifici.

Non è nota la cifra spesa dal governo di Pyongyang per la costruzione della città, ma secondo alcuni analisti ci sono prove secondo cui è stata impiegata manodopera forzata per la costruzione del progetto.

Non è raro che i cittadini nordcoreani siano “costretti” a lavorare su tali progetti, spesso i locali sono infatti “tenuti a contribuire ai progetti di costruzione lavorando e/o fornendo risorse”. La città sorge vicino al Monte Paektu, considerato una montagna sacra della Corea del Nord e che si dice sia il luogo di nascita del padre di Kim Jong-un.

La città è stata presentata come un modello per le altre città del paese. Nel suo discorso annuale di quest’anno, Kim ha fatto direttamente riferimento a Samjiyon, definendolo un “villaggio socialista ideale”.

Secondo l’ong National Committee of North Korea, il nuovo centro urbano sarà in netto contrasto con gran parte del resto del Paese, dove la popolazione vive in povertà, e soffre la scarsità di cibo, elettricità, acqua corrente ed altri generi di prima necessità.

Qui una foto della città:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Esteri / Iran, primo manifestante giustiziato dall'inizio delle proteste
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia
Esteri / Iran, primo manifestante giustiziato dall'inizio delle proteste
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Esteri / Caos in Perù: il Parlamento destituisce Castillo dopo il tentativo di sciogliere l’assemblea. Il presidente arrestato
Esteri / Guerra in Ucraina, Putin: “La Russia è pronta a difendersi con ogni mezzo”. Cresce la minaccia nucleare
Esteri / Il Time sceglie Zelensky come “persona dell’anno” per il 2022
Economia / La Francia vieta i voli brevi: via libera dell’Ue, ma solo se c’è il treno. In Italia a rischio tre tratte
Esteri / Commissione Ue: “Riconoscere i diritti dei genitori gay in tutti i Paesi membri”
Esteri / “La Russia ‘congela’ ora la guerra per lanciare un’offensiva in primavera”: l’allarme della Nato
Esteri / Torso killer, l’assassino più spietato della storia: la confessione di altri cinque omicidi dopo 50 anni