Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cnn, immagini satellitari mostrano navi russe portare via il grano ucraino dalla Crimea

Immagine di copertina
Credit: ANSA/Maxar Technologies

Cnn, immagini satellitari mostrano navi russe portare via il grano ucraino dalla Crimea

Nuove immagini satellitari pubblicate dalla Cnn mostrano due navi russe caricare grano che potrebbe provenire dai territori ucraini occupati. Una possibile conferma delle affermazioni degli scorsi giorni dal presidente ucraino Volodimir Zelensky, che ha accusato Mosca di aver “rubato” e tentato di vendere il grano e altri prodotti alimentari ucraini prelevati dai territori occupati durante la guerra.

Le immagini, rilasciate da Maxar Technologies, risalgono al periodo dal 19 al 21 maggio, e mostrano le navi nel porto di Sebastopoli, nella Crimea annessa dalla Russia nel 2014. Accanto alla “Matros Pozynich” e alla “Matros Koshka” sembrano essere presenti silos di grano, riporta Cnn, mentre un nastro riversa il carico nella stiva.

Secondo fonti ucraine e di settore citate Cnn, nelle scorse settimane le forze russe hanno svuotato diversi silos nelle aree occupate e hanno trasportato la merce a sud. L’emittente statunitense non ha confermato che il grano caricato sulle navi provenga dai territori occupati, ma ha sottolineato come la Crimea abbia scarsa capacità di produrre grano, che invece proviene prevalentemente da regioni più a nord, come quella di Kherson e Zaporizhzhia.

Secondo il sito di tracciamento navale MarineTraffic.com, entrambe le navi hanno lasciato il porto. La Matros Pozynich sta navigando nel Mar Egeo e afferma di essere diretta a Beirut, mentre la Matros Koshka si trova ancora nel Mar Nero.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Lavrov: "Nato sempre alla ricerca di un nemico esterno"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Lavrov: "Nato sempre alla ricerca di un nemico esterno"
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Biden: sosterremo Kiev fino alla fine
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”