Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una città in Israele avrà un parco intitolato a Donald Trump

Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO

Il sindaco di Kiryat Yam, David Even Tzur, ha spiegato che si tratta di un segno di gratitudine per il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele

Kiryat Yam, città che si trova nel distretto di Haifa, nel nord di Israele, avrà un nuovo parco intitolato al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, come segno di gratitudine per aver riconosciuto Gerusalemme come capitale del paese.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ad annunciare la decisione, come si legge su “The Times of Israel”, è stato il sindaco di Kiryat Yam, David Even Tzur.

“Il presidente degli Stati Uniti ha avuto il coraggio di prendere una decisione che nessuno dei suoi predecessori ha voluto considerare, e per questo motivo merita di essere onorato in maniera adeguata”, ha detto Tzur, rivelando l’intenzione di intitolare la nuova area verde cittadina “Donald Trump Park”.

“Gerusalemme è un sogno presente nei cuori di tutti gli israeliani e la decisione di Trump dà a questo sogno un riconoscimento internazionale”, ha aggiunto Tzur.

I costi per la realizzazione del “Donald Trump Park” arriveranno a 4 milioni di shekel (poco più di un milione di dollari).

Il parco avrà un’estensione di quasi due acri e sorgerà vicino a un museo della scienza che si trova nella parte centrale di Kiryat Yam.

L’inaugurazione del “Donald Trump Park” è prevista per l’aprile 2018 e il sindaco David Even Tzur ha già fatto sapere di voler invitare lo stesso presidente statunitense per l’occasione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa