Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cina, funzionario del Partito comunista rompe le ossa a due astrofisici (una è una donna di 85 anni)

Immagine di copertina
Il presidente cinese Xi Jinping visita la sede dell'agenzia spaziale cinese di Pechino. Credit: Xinhua/Yan Yan

In Cina un funzionario del Partito comunista ha preso a calci e pugni due astrofisici (una è una donna di 85 anni) perché si sono rifiutati di “raccomandarlo” per entrare nella “Accademia Internazionale di Astronautica”, la prestigiosa organizzazione scientifica con sede a Stoccolma di cui i due fanno parte.

La vicenda, avvenuta il 6 giugno scorso ma passata un po’ sottotraccia, ha scatenato l’indignazione popolare sui social. Il 57enne Zhang Tao, presidente e segretario del partito della China Aerospace Investment Holdings Co., la principale azienda fornitrice dell’impresa che si occupa del programma spaziale cinese, nel corso di una cena a Pechino ha aggredito la scienziata Wu Meirong e il collega Wang Jinnian.

Gli astronauti Wu, 85 anni, figura chiave nel programma satellitare civile cinese, e Wang, 55, professore all’università di Guangzhou, sono stati presi a calci e pugni dal funzionario Zhang. La scienziata o lo scienziato hanno riportato fratture della colonna vertebrale, lesioni varie e un paio di costole rotte. Entrambi sono rimasti in ospedale un mese dopo l’aggressione, mentre il funzionario Zhang Tao si è recato a “lavoro come al solito”.

Sui social media cinesi, gli utenti si sono chiesti perché l’incidente è stato tenuto segreto per settimane e perché l’aggressore l’abbia passata liscia. Su Weibo, il celebre social media cinese, gli utenti hanno tempestato di domande la China Aerospace Investment Holdings Co per chiedere spiegazioni. L’azienda del programma spaziale cinese ha inizialmente provato a discolpare Zhang: “Aveva bevuto“, ma dopo l’indignazione popolare ha deciso di sospendere l’ufficiale dall’incarico.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, demolita la casa di Elnaz Rekabi: gareggiò senza velo ai mondiali di arrampicata
Esteri / Prende a calci un paramilitare durante le proteste in Iran: condannata a morte allenatrice di pallavolo
Esteri / Bimbo di un anno divorato vivo da un coccodrillo sotto gli occhi del padre
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, demolita la casa di Elnaz Rekabi: gareggiò senza velo ai mondiali di arrampicata
Esteri / Prende a calci un paramilitare durante le proteste in Iran: condannata a morte allenatrice di pallavolo
Esteri / Bimbo di un anno divorato vivo da un coccodrillo sotto gli occhi del padre
Esteri / Francia, scoppia un incendio in casa: muoiono mamma e figlia di 2 anni, grave il papà
Esteri / Frank Vallelonga Jr. trovato morto nel Bronx: addio all’attore di Green Book
Esteri / Istanbul, rilasciata l’italiana Procopio
Esteri / “Pacchi insanguinati” inviati alle ambasciate ucraine in Europa. Anche in Italia
Esteri / Usa, bimbo di 10 anni uccide la madre con una pistola: non gli aveva comprato un giocattolo
Esteri / Usa, partita di golf finisce in tragedia: giocatore strappa a morsi il naso del suo avversario dopo una lite
Esteri / Medico si addormenta al volante dopo un turno estenuante in ospedale e falcia 4 persone: condannato