Un nuovo istituto gestirà il turismo a Capo Verde

Di Stefano Mentana
Pubblicato il 2 Lug. 2019 alle 15:51 Aggiornato il 27 Set. 2019 alle 13:53
0
Immagine di copertina

Il nuovo Istituto del turismo di Capo Verde avrà il suo quartier generale nella città di Santa Maria, sull’isola di Sal, e il relativo decreto legge è stato approvato dal Consiglio dei ministri, ha detto il portavoce ministeriale a Praia.

Pedro Lopes, portavoce e segretario di Stato per l’innovazione e la formazione professionale, ha anche affermato che in seguito all’approvazione del decreto legge la Direzione generale per il turismo sarà trasformata in un istituto autonomo in grado di regolare e supervisionare le attività turistiche, promuovere il marchio Capo Verde e incoraggiare gli investimenti nel settore.

Lopes ha detto che l’istituto sarà operativo a breve, ma è stato stabilito un periodo di 24 mesi per la costruzione e l’equipaggiamento del suo quartier generale.

L’Istituto del Turismo di Capo Verde avrà due delegazioni, una a Sao Vicente, per occuparsi delle isole settentrionali dell’arcipelago, e un’altra a Praia, per occuparsi di quelle meridionali.

Nel frattempo, i gruppi portoghesi di Neivagest e Água Hotels hanno lanciato la prima piattaforma per la distribuzione di prodotti alimentari nella rete alberghiera dell’isola di Sal ieri nella città di Santa Maria.

Il lancio è avvenuto nell’ambito di una visita di una delegazione portoghese che include aziende del settore turistico che “intendono guardare a Capo Verde come destinazione per la loro internazionalizzazione e fare investimenti qui”, secondo il Segretario di Stato per il Turismo, Ana Mendes Godinho.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.