Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Almeno 25 persone sono morte in un bombardamento nella città siriana di Idlib

Tanti sono i feriti, secondo quanto riferiscono i soccorritori. Secondo quanto hanno raccontato testimoni all'agenzia Reuters, i jet erano russi.

Di TPI
Pubblicato il 10 Set. 2016 alle 15:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:04
0
Immagine di copertina

Almeno 25 persone sono morte nel bombardamento aereo in un mercato affollato nella città di Idlib, sotto il controllo dei ribelli. 

Tanti sono i feriti, secondo quanto riferiscono i soccorritori. Secondo quanto hanno raccontato testimoni all’agenzia Reuters, i jet erano russi. 

Nelle ultime settimane bombardamenti aerei sui villaggi e città della provincia di Idlib si sono intensificati. 

Intanto Russia e Stati Uniti hanno annunciato di aver trovato un accordo sulla Siria a partire da un piano di “cessazione delle ostilità” che inizierà lunedì 12 settembre. Secondo il piano, il governo siriano dovrà cessare le operazioni nelle aree controllate dall’opposizione.

Russia e Stati Uniti potranno istituire un fronte comune per combattere i gruppi jihadisti, tra cui il sedicente Stato Islamico. 

Il piano è stato fissato durante un colloquio tra il segretario di Stato John Kerry e il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov. Sia l’opposizione che il regime dovranno sottostare a dei precisi obblighi per far sì che il piano funzioni, ha detto Kerry a Ginevra. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.