Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bolsonaro coinvolto nelle indagini sull’omicidio dell’attivista Marielle Franco

Immagine di copertina
Jair Bolsonaro e Marielle Franco

Il ministro della Giustizia brasiliano ha chiesto di avviare un'inchiesta, suggerendo che il presidente potrebbe essere "vittima" di una falsa testimonianza o di una denuncia calunniosa

Bolsonaro coinvolto in indagini su omicidio

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è coinvolto nelle indagini sugli omicidi dell’attivista per i diritti civili e consigliera comunale di Rio de Janeiro Marielle Franco e del suo autista Anderson Gomes. I due omicidi sono avvenuti nel marzo 2018 in un attentato.

Il ministro della Giustizia brasiliano Sergio Moro ha chiesto oggi al procuratore generale Augusto Aras di avviare un’inchiesta sulle dichiarazioni che citano il nome di Bolsonaro, nelle indagini sugli omicidi di Franco e Gomes.

Nella sua richiesta, il ministro Moro, un ex giudice dell’inchiesta anti-corruzione nota come Lava Jato e considerata la Mani Pulite verdeoro, suggerisce che il presidente brasiliano potrebbe essere “vittima” di una falsa testimonianza o di una denuncia calunniosa e parla di incoerenza nelle indagini, fanno notare i media locali.

“È anche possibile che il deponente in questione si sia semplicemente sbagliato o sia stato utilizzato inconsapevolmente da terzi per queste finalità”, ha detto il ministro riferendosi alla deposizione del portiere del condominio di Rio de Janeiro, dove abita Bolsonaro, divulgata dalla Tv Globo e che ipotizzerebbe la frequentazione di alcuni sospettati per la morte della Franco da parte del capo dello Stato, all’epoca deputato.

La testimonianza

La dichiarazione che ha chiamato in causa Bolsonaro è stata resa dal portiere del Condominio Vivenda da Barra, nella zona ovest di Rio, in cui ha casa anche il capo dello Stato. L’uomo alla polizia ha raccontato che, alcune ore prima del crimine, commesso il 14 marzo 2018, uno dei sospettati dell’omicidio, Elcio de Queiroz, è entrato nel complesso residenziale, dove viveva il presunto killer, l’ex poliziotto Ronnie Lessa, affermando che avrebbe fatto visita all’allora deputato Bolsonaro.

Secondo la dichiarazione resa dal portiere alla polizia civile, proprio il “Signor Jair” autorizzò via citofono l’auto in cui si trovava de Queiroz a entrare nel condominio. Tuttavia, in base ai registri di presenza della Camera dei deputati, Bolsonaro all’epoca non si trovava nella sua casa a Rio, ma a Brasilia.

La difesa

Dopo la trasmissione del reportage di Tv Globo, l’avvocato di Bolsonaro, Frederick Wassef, ha affermato che le parole attribuite dagli inquirenti al portiere sarebbero “un modo per attaccare il presidente”. “È una bugia. Deve essere un errore di battitura, qualcosa del genere. Jair Bolsonaro il 14 marzo 2018 era a Brasilia, nella Camera dei deputati, tra l’altro esiste registro del suo ingresso lì, con il dito e tutte le altre prove”, ha detto il legale.

Leggi anche:
Omicidio Marielle Franco, il messaggio della compagna a un anno dalla sua scomparsa
“Non ho paura di Bolsonaro, ho già perso la cosa più importante della mia vita: Marielle Franco”, parla la compagna a TPI
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Esteri / Putin alle madri dei soldati russi: “I vostri figli sono eroi”
Esteri / “Tentò di violentarmi in un camerino”: giornalista americana denuncia Trump per violenza sessuale e diffamazione
Esteri / Criticava il regime sui social, arrestato in Iran l’ex star della nazionale Voria Ghafouri
Calcio / Così il Qatar si è “comprato” i Mondiali per spacciarsi come Paese aperto e moderno
Esteri / Esclusivo TPI – Mondiali Insanguinati: ecco le condizioni disumane di lavoro degli operai che hanno costruito gli stadi in Qatar
Esteri / Armi, gas e militari: così l'Italia si inchina all'emiro del Qatar
Esteri / Usa, genitori 24enni partono per New York e lasciano il figlio di 2 anni a casa da solo