Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Alla fine Bob Dylan ha rotto il silenzio sul premio Nobel

Immagine di copertina

"La notizia del premio Nobel per la letteratura mi ha lasciato senza parole". Bob Dylan ha commentato così il conferimento del prestigioso riconoscimento

“La notizia del premio Nobel per la letteratura mi ha lasciato senza parole”. Ha commentato così Bob Dylan, dopo 3 settimane di silenzio, il conferimento del prestigioso riconoscimento assegnato dall’Accademia di Svezia. 

Il cantautore statunitense ha accettato il premio, ha comunicato la Fondazione Nobel, che dopo l’assegnazione non era riuscita a mettersi in contatto con lui. 

La Fondazione ha riferito che non era ancora stato deciso se il cantante avrebbe partecipato alla cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di dicembre a Stoccolma.

Tuttavia Bob Dylan, come riferito dal giornale britannico Daily Telegraph, ha detto di aver intenzione di ritirare il premio di persona “se sarà possibile”.

Il premio era stato assegnato lo scorso 13 ottobre “per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”.

La scorsa settimana, un membro dell’Accademia svedese che assegna il premio Nobel, aveva descritto il suo silenzio come “maleducato e arrogante”.

Ma poche ore fa la Fondazione Nobel ha riferito che Dylan ha chiamato Sara Danius, segretario permanente dell’Accademia svedese, dicendole: “La notizia del premio Nobel mi ha lasciato senza parole. Apprezzo l’onore così tanto”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Esteri / Gas dalla Russia all’Italia: ripresi i flussi attraverso l’Austria
Esteri / La gaffe del generale russo: per errore svela sulla mappa l’avanzata della controffensiva ucraina
Esteri / Von Der Leyen: “Pronti a discutere un tetto al prezzo del gas utilizzato per generare elettricità”
Esteri / Guerra in Ucraina, camera delle torture a Pisky-Radkivski: rinvenuti denti d’oro. Le foto shock
Esteri / Corea del Sud, esercitazioni con gli Usa: lanciati 4 missili sul Mar del Giappone. Uno si schianta al suolo