Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cosa c’entra Gal Gadot con una blogger di origine palestinese che ha rifiutato un premio

Immagine di copertina

Amani Al-Khatahtbeh è una blogger statunitense di origine palestinese, di religione musulmana, nota per il suo profilo Instagram – dove è seguita da 70mila persone – e per il suo sito MuslimGirl, in cui pubblica contenuti femminili focalizzati per un pubblico musulmano.

La 26enne blogger ha inoltre realizzato il libro MuslimGirl: A Coming of Age, libro per cui l’azienda di cosmetici Revlon avrebbe voluto assegnarle il Changemaker Award. Un riconoscimento tuttavia rifiutato dall’autrice.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La Al-Khatahtbeh ha infatti fatto sapere attraverso i social di non poter accettare un riconoscimento da un’azienda che usa come testimonial l’attrice israeliana Gal Gadot, accusando quest’ultima di aver dato il proprio sostegno all’azione dell’esercito israeliano nei territori palestinesi. Iniziative che, a suo avviso, vanno contro i valori del suo libro.

Nel post in cui rinuncia al riconoscimento, la blogger parla inoltre dell’arresto da parte dell’esercito israeliano della 16enne palestinese Ahed Tamimi.

L’attrice israeliana Gal Gadot in passato, dopo essere diventata Miss Israele nel 2004, ha prestato servizio presso l’esercito israeliano per due anni.

Sotto: il post della blogger di origine palestinese

Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato
Cronaca / Sul sito della Commissione Ue manca il Recovery Plan dell’Italia
Esteri / Elezioni a Madrid: vincono i popolari, vola l'estrema destra di Vox
Esteri / Un razzo cinese sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti
Esteri / Farmaco causa ipersessualità e ludopatia: Pfizer condannata a mezzo milione di risarcimento
Esteri / “Il bacio del principe a Biancaneve non è consensuale”: scoppia il caso per una giostra di Disneyland