Bernie Sanders ricoverato in ospedale, sospesa la campagna per le presidenziali Usa 2020

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 2 Ott. 2019 alle 17:30 Aggiornato il 2 Ott. 2019 alle 17:33
272
Immagine di copertina
Bernie Sanders Credit: AFP

Bernie Sanders ricoverato in ospedale

Il senatore Bernie Sanders, in corsa per la nomination democratica per le primarie in vista delle elezioni americane Usa 2020, è in ospedale, ricoverato per un’occlusione alle arterie.

Il 78enne è stato ricoverato in ospedale a Las Vegas, in Nevada, ha riportato la rete Abc. Ad annunciare la notizia il team del senatore.

Sanders ha avvertito un dolore al petto martedì sera ed è stato subito ricoverato per alcuni accertamenti, che hanno evidenziato l’occlusione di un’arteria.

Il senatore è stato operato e nell’arteria occlusa sono stati inseriti due stent, per allargarla e consentire il regolare afflusso di sangue. Il comunicato diffuso dal comitato elettorale dice che Sanders ora sta bene, ma che starà a riposo per alcuni giorni e cancellerà i prossimi eventi elettorali.

Jeff Weaver, consigliere dello staff del candidato alle presidenziali ha spiegato che “durante un evento della campagna, il senatore ha registrato alcuni dolori al petto. Analisi hanno riscontrato problemi a un’arteria. Sanders parla regolarmente ed è in buone condizioni.

Gli eventi elettorali sono stati cancellati “fino a ulteriori aggiornamenti”. Weaver ha aggiunto anche che Sanders si riposerà nei prossimi giorni e che tutti gli eventi e le apparizioni in programma sono cancellati. Abc News ha scritto che prima di essere ricoverato Sanders aveva in programma di partecipate ad un forum sulle armi. Se eletto, Sanders sarebbe il presidente più anziano in carica.

> Tutti i candidati alle Elezioni Usa 2020

272
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.