Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Bambino rinchiuso nel sottoscala senza cibo e vestiti dalla sua matrigna

Immagine di copertina

Il piccolo, quando è stato trovato, pesava 13 chilogrammi

Dovrà scontare 28 anni di carcere dopo aver fatto soffrire la fame al figlio (allora) di pochi anni. A Spring, in Texas, Tammi Bleimeyer, una donna di 37 anni, il 7 dicembre 2018 è stata condannata dai giudici americani.

La notizia è stata riportata da Abc13 News.

La vicenda

Gli atti di violenza compiuti da Tammi risalgono al 2014. Quando, oltre ad aver impedito al bambino – lei è la matrigna – di mangiare, lo aveva anche costretto ad indossare solo un pannolino e, soprattutto, a vivere rinchiuso in un sottoscala. Un luogo sudicio, con all’interno fili e chiodi, che lei chiamava “la stanza di Harry Potter”.

Il piccolo è sopravvissuto cibandosi solo di pane e acqua. Alimenti che non gli sono stati sempre concessi: ogni volta che impiegava troppo tempo per mangiare, gli venivano tolti di mano.

L’inchiesta

La denuncia, nel marzo dello stesso anno, è arrivata grazie a uno dei fratelli maggiori del bimbo che ha avvertito la polizia. Quando è stato ritrovato – la coppia lo aveva nascosto in un motel di Humble – pesava solo 13 chilogrammi ed era pieno di lividi.

Ricoverato d’urgenza in un ospedale pediatrico, i medici hanno definito il suo stato di denutrizione simile a quello dei sopravvissuti all’Olocausto.

La donna, comunque, già nel 2015 è stata accasuata di lesioni su un minore. Il marito, nonché padre naturale del piccolo e che ha contribuito a fargli vivere un inferno, ora è stato condannato a 15 anni di dentenzione. L’uomo 24enne, secondo le indagini, lo drogava per ternerlo tranquillo, soprattutto nelle situazioni in cui in casa c’erano degli ospiti.

Decisive, per la svolta dell’inchiesta, sono state le intercettazioni del cellulare appartenente a Tammi.

Dopo la convalescenza il bimbo è stato affidato alla madre naturale. I figli di Tammi, in tutto sette, sono stati consegnati ai servizi sociali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo