Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un bambino su tre in Europa è obeso

Immagine di copertina

Lo studio prevede inoltre che il numero dei bambini sotto i cinque anni in tutto il mondo raggiungerà i 70 milioni entro il 2025, passando dai 41 milioni attuali

Un bambino su tre di età compresa tra i sei e i nove anni in Europa è in sovrappeso o è obeso.

Il rapporto è stato commissionato dalla United European Gastroenterology (UAG) e si basa su dati provenienti da 46 paesi della regione europea. Lo studio prevede inoltre che il numero dei bambini sotto i cinque anni in tutto il mondo raggiungerà i 70 milioni entro il 2025, passando dai 41 milioni attuali. 

Secondo lo Uag l’Europa non può far fronte al problema: “In tutta Europa ci sono pediatri esperti e molti centri di eccellenza. Tuttavia non sono molto diffusi e non possono soddisfare le esigenze dei bambini di tutto il continente”, ha detto Michael Manns, presidente dell’organizzazione e professore di pediatria presso l’Hannover Medical School. 

Il costo del trattamento dei disturbi legati all’obesità equivale a un decimo del totale dei costi della sanità in Europa e minaccia la sostenibilità dei servizi sanitari pubblici delle nazioni europee. 

I bambini costituiscono un quinto della popolazione europea, e l’incidenza della malattia è in aumento. Secondo gli esperti la ricerca in questo settore è sottofinanziata. 

Lo studio prevede inoltre che un quinto degli adulti in tutto il mondo saranno obesi entro il 2025. 

L’allarme sui livelli di obesità non è nuovo e non si limita all’Europa. Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Lancet, condotto dagli scienziati dell’Imperial College, ha riferito che in tutto il mondo ci potrebbero essere 266 milioni di uomini obesi e 375 milioni di donne obese.

Lo studio rivela inoltre che dal 1975 ad oggi, il peso medio della popolazione mondiale è aumentato ogni decennio di 1,5 chilogrammi. 

I ricercatori avvertono che l’obesità in età infantile può protrarsi con una certa frequenza in età adulta. Si parla del 90 per cento dei casi. È per questo che i medici puntano l’attenzione sulle campagne di prevenzione che agiscano già sulle fasce di età più basse. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass