Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Muore di stenti e viene lasciata nel suo lettino per giorni: bambina di 4 anni sbranata dai topi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 27 Mag. 2020 alle 09:19
223
Immagine di copertina

Bambina muore di stenti: il suo corpo viene attaccato dai topi

Bambina di 4 anni muore di stenti, ma il suo papà, anziché avvertire le autorità, lascia il suo corpo, nel frattempo attaccato dai topi, nel suo lettino per almeno un paio di giorni. L’agghiacciante vicenda è avvenuta in Australia ed è stata riportata dal New Zealand Herald. Secondo quanto riferito dalla polizia di Brisbane, che si è occupata del caso, la vittima si chiamava Willow ed era una bambina di 4 anni affetta dalla sindrome di Down. Ad avvertire le autorità della morte della piccola è stato il padre, il 43enne Mark Dunn, il quale lunedì ha chiamato le autorità affermando di aver trovato il sabato precedente il cadavere di sua figlia nel lettino, ricoperto di topi.

L’uomo, che ora è accusato di omicidio, ha quindi lasciato il cadavere della figlia a marcire nel suo lettino come se nulla fosse. Una volta intervenuti, i poliziotti si sono ritrovati davanti una scena degna di un film horror. Il corpo della piccola, malnutrito e ricoperto di ustioni e piaghe infette, è stato ritrovato mentre veniva mangiato dai topi. Gli esami dell’autopsia determineranno le cause esatte della morte della piccola, anche se l’ipotesi più probabile al momento è che la bambina sia morti di stenti.

Leggi anche: Bambino di 8 mesi muore sbranato dal cane in casa: l’animale l’ha azzannato alla testa

223
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.