Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Una bambina si è fatta esplodere a Damasco

Immagine di copertina

Secondo fonti governative, una bambina di circa 8 anni è entrata in una centrale della polizia, l'ordigno che indossava potrebbe essere stato fatto esplodere a distanza

La televisione di stato siriana ha reso noto che una bambina di età compresa tra i sette e i nove anni si è fatta esplodere venerdì 16 dicembre 2016 in una stazione di polizia nel quartiere di Midan, a Damasco, capitale della Siria.

L’emittente televisiva pubblica Ikhabiriya ha mandato in onda immagini sfocate di quella che sembra essere la testa annerita della bambina avvolta in una coperta e scene di devastazione all’interno degli uffici della polizia.

Un testimone ha riferito all’agenzia di stampa Reuters di aver visto una bambina entrare nella centrale delle forze dell’ordine dove, dopo aver chiesto dove fosse il bagno, si è fatta esplodere.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa di stato Sana citando una fonte del Comando di polizia di Damasco, la bambina aveva addosso un piccolo ordigno di fabbricazione casalinga che è stato attivato a distanza quando è entrata nell’edificio. L’unica vittima sarebbe proprio la bambina, mentre un agente di polizia ha subito lesioni superficiali.

L’attacco non è stato rivendicato.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato che si è verificata un’esplosione dell’area di Midan e di aver ricevuto segnalazioni di vittime.

TPI ha provato a verificare in maniera indipendente la notizia tramite le sue fonti nella capitale siriana. Ci è stato riferito che sono circolate le immagini della presunta bambina kamikaze, ma che non è stato possibile confermare le circostanze dell’episodio.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Finirà solo con la diplomazia". La Russia chiude il gas alla Finlandia. Mosca: "Azovstal è nostra"
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Finirà solo con la diplomazia". La Russia chiude il gas alla Finlandia. Mosca: "Azovstal è nostra"
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo
Esteri / Sfida sui ghiacci: la guerra dell’Artico tra Nato e Russia
Esteri / La figlia di Putin sta con uno Zelensky: la relazione segreta di Katerina con il coreografo Igor
Cronaca / Mali, tre italiani e un togolese rapiti da uomini armati: sequestrata una coppia con bambino
Esteri / Nato, Mosca alla Svezia: “Convochi referendum, il sostegno è basso”
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Fase finale sarà più sanguinosa". Mosca: "Azovstal è nostra"
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”