Almeno sette persone sono state uccise da un’autobomba in Somalia

Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. Nessuno ha ancora rivendicato l'attentato

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 28 Set. 2017 alle 19:22 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:14
0
Immagine di copertina
Credit: Afp

Un’autobomba esplosa a Mogadiscio ha ucciso almeno sette persone che si trovavano nei pressi di una fermata dell’autobus nella capitale somala. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reuters, che cita fonti della polizia locale.

“Ho contato sette corpi di civili uccisi”, ha detto a Reuters, Maggie Nur Hussein, ufficiale della polizia somala. L’autobomba è esplosa proprio mentre stava passando alla fermata un minibus con a bordo alcuni civili.

La polizia ha affermato che il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. Nessun gruppo ha ancora rivendicato la responsabilità dell’attentato.

Il gruppo terroristico al-Shabab ha più volte eseguito attacchi di questo tipo a Mogadiscio e in altre città della Somalia, nel tentativo di destabilizzare il governo riconosciuto dalla comunità internazionale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.