Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Miliziani di al-Shabaab attaccano un hotel a Mogadiscio in Somalia

Immagine di copertina

Uomini armati hanno fatto irruzione in un hotel nel centro della capitale somala prendendo il controllo dell'edificio. Sono almeno 14 le vittime

Un’autobomba è esplosa venerdì 26 febbraio davanti all’hotel Syl, nel centro di Mogadiscio, la capitale della Somalia. Secondo fonti della polizia locale sono almeno 14 le vittime dell’attacco. 

Un funzionario delle forze di sicurezza somalo ha raccontato che un attentatore suicida si sarebbe fatto esplodere a bordo di un auto all’ingresso dell’hotel, permettendo a uomini armati di farsi strada all’interno della struttura. 

L’hotel sorge nei pressi del palazzo presidenziale somalo.

L’attacco è stato rivendicato dal gruppo di miliziani al-Shabaab sul loro account di Instragram.

Una fonte del gruppo di miliziani ha riferito alla Bbc che uomini armati avrebbero fatto irruzione all’interno dell’edificio prendendone il controllo. 

Un agente della polizia locale ha dichiarato di uno scontro a fuoco avvenuto fra il gruppo armato e le forze di sicurezza, prima che queste ultime circondassero l’intero edificio. 

Secondo quanto riportato da Bbc, dopo 40 minuti dall’esplosione dell’autobomba, è stata avvertita una seconda della stessa intensità. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica