L’Austria stabilisce un tetto massimo per l’accoglienza migranti

Massimo 80 richieste di asilo e accesso consentito a 3.200 persone al giorno. Il commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, ha criticato la scelta

Di TPI
Pubblicato il 19 Feb. 2016 alle 16:03 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:47
0
Immagine di copertina

L’Austria ha fissato un tetto al numero di migranti e richiedenti asilo che potranno entrare nel paese ogni giorno.

Solo 80 richieste di asilo saranno accettate alle frontiere meridionali austriache con la Slovenia e sarà consentito l’accesso a soli 3200 migranti ogni giorno. Il commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, ha definito la misura assolutamente incompatibile con il diritto dell’Unione europea.

I leader europei che si trovano a Bruxelles per il secondo e ultimo giorno di Consiglio europeo, hanno annunciato un summit all’inizio di marzo a cui prenderà parte anche la Turchia, per trovare nuove soluzioni alla crisi migratoria.

L’Europa si è impegnata a destinare 3 miliardi di euro alla Turchia, se Ankara ospiterà sul suo territorio i migranti. 

Nel corso del 2015 sono stati più di un milione i rifugiati arrivati in Europa. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.