Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Quattro persone sono morte in un attentato nella repubblica russa del Daghestan

Di Laura Melissari
Pubblicato il 18 Feb. 2018 alle 16:42 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:58
0
Immagine di copertina

Quattro persone sono state uccise e altre quattro sono rimaste ferite mentre un attentatore non identificato ha aperto il fuoco contro alcune persone che partecipavano a un festival nella città di Kizlyar, nel Daghestan, una repubblica della Federazione Russa.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A riferirlo è l’agenzia russa Tass. L’Isis ha rivendicato l’attentato poche ore dopo, tramite la sua agenzia Amaq.

“L’attacco è avvenuto a Kizlyar: secondo le informazioni preliminari, quattro persone sono state uccise, altre quattro sono state ferite e l’attentatore è stato ucciso”, ha detto la polizia locale.

“La gente stava lasciando una chiesa dopo una cerimonia quando l’attentatore ha aperto il fuoco contro di loro”, ha detto il sindaco di Kizlyar, Alexander Shuvalov.

Il Daghestan è una repubblica della Federazione Russa, per area e per popolazione la più grande del Caucaso settentrionale e si affaccia sul Mar Caspio.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.