Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I militanti curdi del gruppo Tak rivendicano l’attentato del 13 marzo ad Ankara

Immagine di copertina

Il gruppo Tak aveva già rivendicato la responsabilità dell'attentato del 17 febbraio ad Ankara in cui morirono 29 persone.

Il gruppo militante curdo Tak, Kurdistan Freedom Hawks, ha rivendicato l’attentato di Ankara del 13 marzo 2016, nel quale sono morte 37 persone.

L’attacco, hanno detto i militanti, è una vendetta per le operazioni militari nell’area sud-est del paese, a prevalenza curda. Il gruppo è affiliato al Pkk, il partito fuorilegge dei lavoratori del Kurdistan.

Il gruppo Tak aveva già rivendicato la responsabilità dell’attentato del 17 febbraio ad Ankara in cui morirono 29 persone. 

Quello di domenica è il quinto attentato nella capitale turca negli ultimi tre mesi. 

Intanto, la Germania ha annunciato di aver chiuso l’ambasciata tedesca ad Ankara e il consolato generale a Istanbul per paura di un possibile attacco imminente. 

Il ministero degli Esteri tedesco ha fatto sapere che anche la scuola tedesca di Istanbul era stata chiusa. 

— LEGGI ANCHE: Esplosione ad Ankara, 37 morti

L’attacco del 17 febbraio ad Ankara

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera