Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 00:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Assad minaccia i ribelli ad Aleppo, i colloqui di pace sulla Siria a Ginevra sono sospesi

Immagine di copertina

Le forze governative hanno colpito una via di rifornimento dei ribelli in due città nel nord della Siria. Intanto sono stati sospesi i colloqui di pace in corso a Ginevra

Le forze governative siriane hanno annunciato di aver colpito una via di rifornimento utilizzata dai ribelli in due città chiave, a nordovest di Aleppo, nel nord della Siria.

Lo ha riferito mercoledì 3 febbraio 2016 la tv di stato siriana, precisando che l’esercito siriano e i suoi alleati, con l’aiuto di raid aerei russi, sono riusciti a raggiungere i villaggi di Nubul e Zahraa.

L’offensiva militare del governo di Damasco minaccia di compromettere gli sforzi nei colloqui di pace in corso a Ginevra presso la sede europea delle Nazioni Unite.

Intanto, nella tarda serata di mercoledì l’inviato speciale dell’Onu per la Siria, Staffan de Mistura, ha annunciato di voler sospendere in maniera temporanea i colloqui di pace in corso a Ginevra. Dovrebbero forse riprendere il 25 febbraio.

L’annuncio arriva in seguito alla dichiarazione da parte di entrambe le fazioni coinvolte nella guerra civile in Siria – ribelli e governo – secondo cui, contrariamente a quanto riferito da de Mistura, i colloqui non erano ancora ufficialmente iniziati.

La giornata di martedì 2 febbraio è stata difficile, come lo stesso de Mistura ha ammesso, sottolineando che “il livello di fiducia tra le due parti è vicino allo zero”. 

La guerra civile in Siria va avanti da oltre cinque anni e finora ha provocato la morte di 250 mila persone e 11 milioni sfollati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”