Me

Arrestato a Stoccarda un presunto trafficante d’armi

Non è ancora confermato se l'uomo è collegato agli attentatori di Parigi, la notizia è stata diffusa dalla procura di Stoccarda

Di TPI
Pubblicato il 27 Nov. 2015 alle 09:10 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:18
Immagine di copertina

A Stoccarda, nel sud della Germania, è stato arrestato un uomo di 34 anni che si presume possa essere un trafficante di armi. L’ha dichiarato venerdì 27 novembre la procura di Stoccarda, che non ha però commentato in merito a un possibile collegamento con gli attacchi di Parigi.

“Posso confermare che un uomo è stato arrestato ed è un presunto trafficante d’armi”, ha dichiarato un portavoce del procuratore dello stato di Baden-Württemberg, nel sud della Germania. Ha anche aggiunto che l’uomo è stato arrestato martedì 24 novembre.

Secondo il quotidiano tedesco Bild, l’uomo avrebbe venduto quattro armi da fuoco ai presunti attentatori di Parigi. Ma non ci sono conferme in merito.

Si tratterebbe di quattro fucili d’assalto: due Ak-47 prodotti in Cina e due Zasatva M70 fabbricati nell’ex Jugoslavia. Il presunto trafficante d’armi avrebbe venduto i quattro fucili a un cliente “di origini arabe”.

Secondo Bild, infatti, quattro email che sono state trovate sul telefono dell’uomo indicano che era in contatto con un “arabo a Parigi”.

Inoltre, il quotidiano tedesco ritiene che i procuratori francesi pensano che i quattro fucili siano stati usati durante gli attacchi di Parigi.