Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cosa sappiamo finora dell’incidente aereo a Cuba

Immagine di copertina
Il 18 maggio 2018 un aereo si è schiantato a Cuba. Credit Afp

Un aereo con a bordo 104 passeggeri si è schiantato dopo il decollo dall'aeroporto cubano dell'Avana. Almeno 3 i sopravvissuti

Il 18 maggio 2018 alle ore 12.08 (ora locale) un aereo di linea della compagnia di Cubana de Aviacion si è schiantato vicino alla capitale L’Avana poco dopo essere decollato dall’aeroporto di José Martí.

A dare la notizia sono stati alcuni media cubani.

Ci sono numerose vittime, anche se non vi è ancora un bilancio ufficiale. A bordo del velivolo c’erano 104 persone più alcuni membri dell’equipaggio per un totale di 113 persone.

Tra i passeggeri vi erano 4 bambini e un neonato.

Il 25 maggio 2018 anche la secondo sopravvissuta è morta a causa delle ferite riportate in seguito all’incidente.

Telesur aveva riferito che 3 persone, tutte donne, erano sopravvissute ed erano state trasferite in ospedale in condizioni critiche.

L’aereo, un Boing 737, era diretto verso la città cubana di Holguín, nell’est del paese, secondo quanto riportato da El Pais. I testimoni raccontano di una colonna di fumo denso visibile dall’aeroporto.

“Sembra che ci sia un numero elevato di vittime” nell’incidente aereo avvenuto a L’Avana. Lo ha dichiarato il presidente cubano Miguel Diaz-Canel che si è recato immediatamente sul luogo del disastro.

Inizialmente Radio Habana Cuba aveva riportato che il velivolo si era schiantato sull’autostrada tra Boyeros e Havana, vicino l’aeroporto. Secondo gli ultimi aggiornamenti l’aereo si sarebbe schiantato in una zona rurale.

La compagnia Cubana de Aviacion aveva preso in affitto l’aereo dalla compagnia messicana Damojh, secondo quanto riferisce il direttore del trasporto aereo di Cuba.

L’Unità di crisi della Farnesina, in stretto contatto con l’ambasciata italiana a L’Avana, è “al lavoro per verificare l’eventuale coinvolgimento di connazionali”. Lo riferiscono fonti della Farnesina in relazione all’incidente aereo avvenuto nella capitale cubana.

Le prime immagini dell’incidente

aereo cuba incidente
L’aereo si è schiantato dopo il decollo dall’aeroporto dell’Avana. Credit: Adalberto ROQUE

Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, Olaf Scholz è il nuovo cancelliere: dopo 16 anni Angela Merkel lascia il governo
Esteri / “Abbiamo lasciato morire i civili sotto i Talebani”: la testimonianza shock di un funzionario britannico
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, Olaf Scholz è il nuovo cancelliere: dopo 16 anni Angela Merkel lascia il governo
Esteri / “Abbiamo lasciato morire i civili sotto i Talebani”: la testimonianza shock di un funzionario britannico
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Esteri / India, precipita elicottero che trasportava il capo delle forze armate: almeno 13 morti
Esteri / Turismo spaziale, il miliardario giapponese Yusaku Maezawa è partito per l’Iss dove trascorrerà 12 giorni
Esteri / “Perché non indossi l’hijab?”: la polizia iraniana aggredisce una donna su un bus | VIDEO
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Esteri / Processo a Patrick Zaki: firmato ordine di scarcerazione in attesa dell’udienza del primo febbraio